Inizia: 1 Luglio 2020
19:00
Finisce: 30 Settembre 2020
23:00

Sede Evento

Fabbrica del Vapore, via Giulio Cesare Procaccini 4 Milano

GPS: 45.4848469, 9.1731597

Vapore – ATS dei Laboratori Fabbrica del Vapore e Comune di Milano presentano

Vapore d’estate

Per la prima volta una programmazione estiva congiunta e condivisa da tutti i laboratori di Fabbrica del Vapore: oltre due mesi di musica, danza, teatro, cinema e videoarte per riconoscere e riscoprire i diversi volti di Fabbrica.

Dal 1 luglio al 30 settembre 2020
Fabbrica del Vapore, via Giulio Cesare Procaccini 4 Milano

IL CALENDARIO

MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA | MUSICA JAZZ / SWING / POP | DANZA / VIDEODANZA | TEATRO | CINEMA / VIDEOARTE

  • Mercoledì 1 luglio, ore 21.00
    Spazio Messina 2
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA
    Contemporary Music Hub Milano, Divertimento Ensemble
    Concerto monografico dedicato a Stefano Gervasoni
    con i pianisti del Call for Young Performers,
    masterclass di Maria Grazia Bellocchio organizzata da IDEA International Divertimento Ensemble Academy
  • Giovedì 2 luglio, ore 19.00
    Postazione Esterna Videoproiezioni
    CINEMA/VIDEOARTE
    Fattoria Vittadini
    La Festa della Repubblica di Fabio
    Da 10 anni l’Atir festeggia la Repubblica sulla piana davanti al “suo” Teatro Ringhiera ovvero Piazza Fabio Chiesa, attore e artista di strada, loro compagno, morto in bicicletta sulle strade di Milano. Una festa a cui non hanno rinunciato, anche se l’emergenza sanitaria e le regole da rispettare l’hanno portata online.
    Si proiettano alcuni estratti degli spettacoli realizzati.
  • Domenica 5 luglio, ore 21.00
    Postazione Esterna Videoproiezioni
    CINEMA/VIDEOARTE
    Studio Azzurro
    Milano Poesia 1988/ 1990-92 – parte I
    Estratti dal Festival ideato da Gianni Sassi, occasione di sperimentazione dei maggiori poeti internazionali
  • Mercoledì 8 Luglio, ore 21.00
    Postazione Esterna Videoproiezioni
    CINEMA/VIDEOARTE
    Studio Azzurro
    Milano Poesia 1988/ 1990-92 – parte II
    Estratti dal Festival ideato da Gianni Sassi, occasione di sperimentazione dei maggiori poeti internazionali
  • Venerdì 10 luglio, ore 21.00
    Postazione Esterna Videoproiezioni
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA
    (videoproiezione in diretta streaming dallo spazio di Contemporary Music Hub Milano, ascolto in cuffia)
    Contemporary Music Hub Milano, Divertimento Ensemble
    Primo concerto conclusivo dell’International Workshop for Young Composers
    I solisti di Divertimento Ensemble presentano al pubblico le composizioni per strumento solista dei compositori, provenienti da tutto il mondo, che partecipano al workshop organizzato da IDEA International Divertimento Ensemble Academy.
    Solisti di Divertimento Ensemble
  • Venerdì 10 luglio, ore 22.00
    Postazione Esterna Videoproiezioni
    DANZA
    AIEP
    E-motions
    Proiezione dello spettacolo a cura di AIEP
    Il corpo scrive, disegna, trasforma lo spazio riempiendolo e vuotandolo di segni. Altera l’equilibrio tra le cose, crea tensione, rumore e silenzio. E’ un corpo che inventa la propria lingua. Le lettere diventano corpo e il corpo diventa lettera. La motivazione che lo spinge a muoversi e a danzare è quella di far corrispondere le parole al mondo senza l’intervento della razionalità. Per la realizzazione di E-motions, Claudio Prati si è avvalso della grafica computerizzata dell’animazione 3 D e della tecnica di Motion-Capture.
  • Sabato 11 luglio, doppio concerto: ore 19.00 e ore 21.00
    Postazione esterna Videoproiezioni
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA
    (videoproiezione in diretta streaming dallo spazio di Contemporary Music Hub Milano, ascolto in cuffia)
    Contemporary Music Hub Milano, Divertimento Ensemble
    Secondo e terzo concerto conclusivo dell’International Workshop for Young Composers
    Divertimento Ensemble presenta al pubblico le opere dei compositori che partecipano al workshop organizzato da IDEA International Divertimento Ensemble Academy
    Divertimento Ensemble, diretto da Sandro Gorli
  • Martedì 14 luglio, 21.00
    Postazione Esterna Videoproiezioni
    CINEMA/VIDEOARTE
    Studio Azzurro
    Milano Poesia 1988/ 1990-92 – parte III
    Estratti dal Festival ideato da Gianni Sassi, occasione di sperimentazione dei maggiori poeti internazionali
  • Mercoledì 15 luglio, ore 19.00
    Messina 2 CINEMA/VIDEOARTE Vento&Associati
    L’artista racconta la sua mostra fotografica e le sue installazioni.
    The Dreamers: sognatori nel tempo dell’abbondano personale dell’artista milanese Donatella Izzo.
    The Dreamers è il frutto di un progetto nato nel 2013 ed in continuo sviluppo che ha nello “spaesamento” il denominatore comune di tutta la produzione. La mostra si compone di due sezioni espositive.
    La prima dedicata ai luoghi abbandonati industriali, ex ed imponenti fabbriche un tempo fiore all’occhiello della produzione italiana; la seconda dedicata a ex ospedali psichiatrici abbondanti improvvisamente con la legge Basaglia del 1978 e lasciati al deterioramento per opera della natura e del tempo.
  • Mercoledì 15 luglio, 20.30
    Palco esterno TEATRO
    The Art Land, Lyra Teatro
    Piccoli monologhi tra amici
    Brevi monologhi originali, scritti appositamente per l’occasione, per raccontare a più voci la surreale situazione degli ultimi mesi in modo ironico e dissacrante
  • Mercoledì 15 luglio, 21.00
    Palco esterno
    MUSICA JAZZ / SWING The Art Land, Isolamusic Paris to News York Desireé Niero Trio
    Il trio composto da Désirée Niero (voce), Dario Napoli e Jacopo Delfini (chitarre) propone un viaggio nella Parigi del ‘900, durante il ricchissimo periodo musicale in cui il geniale Django Reinhardt crea lo stile ‘manouche’, un genere musicale che rappresenta l’unione tra l’antica tradizione musicale zingara del ceppo manouche e il jazz americano Numero di artisti coinvolti: 3
  • Giovedì 16 luglio, 21.00
    Palco esterno
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA
    Contemporary Music Hub Milano, MMT Creative Lab
    Concerto per flauto ed elettronica con musiche di Maderna, Scelsi, Sciarrino e improvvisazioni. Laura Faoro, flauto
    Walter Prati, elettronica
  • Sabato 18 luglio, ore 20.00
    Messina2
    DANZA AIEP
    Artichoke, Dances from quarantine live version
    Valentina Citterio – Une île
  • Lunedì 20 luglio, ore 21.30
    Postazione Esterna Videoproiezioni
    CINEMA/VIDEOARTE
    Fattoria Vittadini
    The Risico Screening
    Visioni della danza di ieri e oggi
    Organizzato in collaborazione con Cro.me – Cronaca e Memoria dello Spettacolo e Coorpi con la partecipazione di ZED Festival Bologna.
    Ritorna a Milano una breve rassegna dedicata allo stato dell’arte della danza in video. Un archivio specializzato (Cro.me), un ente di produzione innovativo (Coorpi) e un festival (ZED Festival) collaborano per una finestra aperta sui diversi generi della videodanza, attraverso il format The Risico Screening@…, azione da anni dedicata alle diverse video visioni che della danza abbracciano insieme la storia, l’oggi e un futuro imminente.
    Il programma prevede proiezioni interpretate o dirette da grandi personaggi della danza internazionale, alcune in prima italiana, film premiati in prestigiosi Festival di genere, vincitori di concorsi e inediti patrimoni d’archivio. Da segnalare la collaborazione con Cinedans Festival di Amsterdam, vetrina delle più recenti produzioni internazionali e una panoramica del meglio del celebrato concorso la Danza in un Minuto.
  • Lunedì 20 luglio, ore 22.30
    Postazione Esterna Videoproiezioni
    CINEMA/VIDEOARTE
    Fattoria Vittadini
    It’s a little bit messy
    Documentario su Fattoria Vittadini scritto e diretto da Francesca Pedroni per Classica HD
  • Da Martedì 21 luglio a Sabato 25 luglio
    CINEMA/VIDEOARTE
    TEATRO
    Vento&Associati
    In linea con la programmazione proposta all’interno dei propri spazi, Vento&Associati presenta 5 serate facenti parte dell’Intelligence Week. L’intelligence è un autentico settore scientifico, fatto di studi, ricerche e attività di reperimento ed analisi delle informazioni, con particolare riferimento a quelle fruibili nel Cyberspace. L’informazione è potere e, il possesso del maggior numero delle stesse, può determinare – in ambito economico, politico e di sicurezza nazionale – la costruzione di previsioni per l’identificazione, da parte dei vertici decisionali, dei provvedimenti migliori da assumere. Scopo dell’IntelligenceWeek (I-Week) è quello di far comprendere quale sia la portata del valore e dell’utilizzo delle informazioni in uno scenario mondiale, come quello attuale, di particolare instabilità, cercando di delineare quali possibili scenari ci attendono in futuro.
    Martedì 21 luglio, ore 19.00
    Mercoledì 22 luglio, ore 21.00
    Giovedì 23 luglio, ore 21.00
    Venerdì 24 luglio, ore 21.00
    Postazione Esterna Videoproiezioni
    Proiezione di film attinenti alla tematica
    Sabato 25 luglio, ore 22.30
    Palco esterno
    Letture e divagazioni sulla figura di Giuseppe Tucci
  • Martedì 21 luglio, ore 21.00
    Messina 2
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA
    Contemporary Music Hub Milano, Divertimento Ensemble Recital pianistico
    Emmanuel Nunes (1941-2012)
    Litanies du feu et de la mer I e II (1969-1971)
    Maria Grazia Bellocchio, pianoforte
  • Martedì 21 luglio, ore 21.30
    Postazione Esterna Videoproiezioni
    CINEMA/VIDEOARTE
    Fattoria Vittadini
    The Risico Screening
    Visioni della danza di ieri e oggi
    Organizzato in collaborazione con Cro.me – Cronaca e Memoria dello Spettacolo e Coorpi con la partecipazione di ZED Festival Bologna (dettagli dell’evento indicati qui sopra, appuntamento numero 11 dell’1 settembre)
  • Martedì 21 luglio, ore 22.30
    Postazione Esterna Videoproiezioni
    CINEMA/VIDEOARTE
    Fattoria Vittadini
    Aspettando il Festival del Silenzio
    Video performance di artisti segnanti, estratti delle dirette di Aspettando il Festival del Silenzio e promozione della lingua dei segni e dell’arte segnante.
  • Venerdì 24 luglio, ore 19.30
    Spazio Fattoria
    DANZA
    Fattoria Vittadini
    VIB-Vibrations in Body (I STUDIO) di e con Queer Misteryo | Orlando Izzo Presentazione finale della residenza di Queer Misteryo
    Orlando Izzo, artista selezionato all’interno del programma theWorkRoom_PER CHI CREA, dedicato ad artisti della danza under35 residenti in Italia ed è sostenuta dal MiBACT e da SIA nell’ambito dell’ambito “Per Chi Crea”
  • Sabato 25 luglio, ore 21.00
    Palco esterno
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA
    Contemporary Music Hub Milano, mdi ensemble
    Steve Reich, Different trains
    I treni di un’infanzia durante la guerra e i treni della deportazione: concerto per quartetto d’archi amplificato, voci registrate ed elettronica. mdi ensemble
  • Domenica 26 luglio, ore 19.30
    Palco esterno
    MUSICA JAZZ / SWING
    The Art Land, ISOLAMUSIC
    Swing di una notte di mezza estate
    L’Associazione Giggle Wiggle Swing presenta una giornata/serata all’insegna della cultura Swing. Sono previste lezioni di ballo, esibizioni, social dance, Vintage Market, corner Beauty Vintage Style, tutto con accompagnamento di musica Swing.
  • Lunedì 27 luglio, ore 21.00
    Palco esterno
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA
    Contemporary Music Hub Milano, mdi ensemble
    Steve Reich, Different trains
    I treni di un’infanzia durante la guerra e i treni della deportazione: concerto per quartetto d’archi amplificato, voci registrate ed elettronica. mdi ensemble
  • Martedì 28 luglio, ore 20.30
    Palco esterno
    TEATRO
    The Art Land, Lyra Teatro
    Piccoli monologhi tra amici
    Brevi monologhi originali, scritti appositamente per l’occasione, per raccontare a più voci la surreale situazione degli ultimi mesi in modo ironico e dissacrante
  • Martedì 28 luglio, ore 21.00
    Palco esterno
    MUSICA POP/ rassegna classicamente The Art Land, Isolamusic
    An extra beat /2 hetz
    Dal 2019 nasce l’idea di affrontare un repertorio pop con arrangiamenti originali per questa formazione che nel tempo, oltre alle sonorità acustiche della chitarra e della voce affiancano quelle più corpose della batteria vocale e del basso elettrico ottenendo un sound veramente originale. Erica Elia, voce, chitarra acustica e basso elettrico
    Marco Sambataro, chitarra acustica, beatbox e basso vocale
  • Mercoledì 29 luglio, ore 21.00
    Palco esterno
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA
    Contemporary Music Hub Milano, MMT Creative Lab
    Musiche per percussioni, chitarra elettrica ed elettronica dal vivo Lorenzo D’Erasmo, percussioni Jacopo Biffi, elettronica
  • Giovedì 30 luglio, ore 20.30
    Palco esterno
    TEATRO
    The Art Land, Lyra Teatro
    Piccoli monologhi tra amici
    Brevi monologhi originali, scritti appositamente per l’occasione, per raccontare a più voci la surreale situazione degli ultimi mesi in modo ironico e dissacrante
  • Giovedì 30 luglio, ore 21.00
    Palco esterno
    MUSICA JAZZ / SWING
    The Art Land, ISOLAMUSIC
    Raffaele Kohler Swing Band
    Raffaele Kohler ha all’attivo la Raffaele Kohler Swing Band e numerose collaborazioni artistiche che spaziano dalla musica jazz, rock, messicana, balcanica e teatrale insieme al regista e attore Gianfelice Facchetti.
    Si esibisce alla Fabbrica del Vapore con la sua swing band proponendo brani originali, classici americani, francesi e italiani.
  • Domenica 30 agosto, ore 21.00
    Messina 2
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA Contemporary Music Hub Milano, AGON Acusmonium Audior
    Musica acusmatica: orchestra di altoparlanti ed esecuzione elettronica live. Ascolto immersivo grazie ai 54 diffusori che circondano il pubblico e all’esecuzione live della spazializzazione.
    Dante Tanzi, Eraldo Bocca
  • Lunedì 31 agosto, ore 19.00
    Postazione Esterna Videoproiezioni
    CINEMA/VIDEOARTE
    Fattoria Vittadini
    La Festa della Repubblica di Fabio
    Da 10 anni l’Atir festeggia la Repubblica sulla piana davanti al “suo” Teatro Ringhiera ovvero Piazza Fabio Chiesa, attore e artista di strada, loro compagno, morto in bicicletta sulle strade di Milano. Una festa a cui non hanno rinunciato, anche se l’emergenza sanitaria e le regole da rispettare l’hanno portata online.
    Si proiettano alcuni estratti degli spettacoli realizzati.
  • Martedì 1 settembre, ore 21.00
    Postazione Esterna Videoproiezioni CINEMA/VIDEOARTE
    Fattoria Vittadini
    The Risico Screening
    Visioni della danza di ieri e oggi
    Organizzato in collaborazione con Cro.me – Cronaca e Memoria dello Spettacolo e Coorpi con la partecipazione di ZED Festival Bologna.
    Ritorna a Milano una breve rassegna dedicata allo stato dell’arte della danza in video. Un archivio specializzato (Cro.me), un ente di produzione innovativo (Coorpi) e un festival (ZED Festival) collaborano per una finestra aperta sui diversi generi della videodanza, attraverso il format The Risico Screening@…, azione da anni dedicata alle diverse video visioni che della danza abbracciano insieme la storia, l’oggi e un futuro imminente.
    Il programma prevede proiezioni interpretate o dirette da grandi personaggi della danza internazionale, alcune in prima italiana, film premiati in prestigiosi Festival di genere, vincitori di concorsi e inediti patrimoni d’archivio. Da segnalare la collaborazione con Cinedans Festival di Amsterdam, vetrina delle più recenti produzioni internazionali e una panoramica del meglio del celebrato concorso la Danza in un Minuto.
  • Martedì 1 settembre, ore 22.00
    Postazione Esterna Videoproiezioni CINEMA/VIDEOARTE
    Fattoria Vittadini
    It’s a little bit messy
    Documentario su Fattoria Vittadini scritto e diretto da Francesca Pedroni per Classica HD
  • Giovedì 3 settembre, ore 21.00
    Messina 2 CINEMA/VIDEOARTE
    Careof
    ArteVisione, Videoproiezione di film d’artista
    ArteVisione è un progetto pluriennale promosso da Careof a supporto del talento creativo, che ha l’obiettivo di sostenere la scena artistica italiana, valorizzare la creatività e offrire opportunità di crescita personale e professionale agli artisti.
  • Venerdi 4 settembre, da 19.00 a 21.00
    Sabato 5 settembre, da 19.00 a 21.00

    Spazio ViaFarini MOSTRE/VIDEOARTE
    Virgilio Villoresi
    Zoetrope e altre visioni
    L’immaginario di Virgilio Villoresi trae ispirazione da sempre dai dispositivi pre-cinematografici, configurandosi come un universo fantasmagorico in cui le macchine cinetiche non sono separabili dai suoi film, poiché le prime alimentano i secondi e viceversa, in un meccanismo di vasi comunicanti. In questa mostra l’artista espone alcune macchine cinetiche, un percorso visionario tra flip-book motorizzati, buchi della serratura che ci spalancano nuovi mondi e zoetrope stroboscopici che ci ingannano e ci seducono, riportandoci alle origini delle immagini in movimento ma anche alle alle nostre origini, attivando in noi un primordiale stupore infantile
  • Venerdì 4 settembre, ore 21.00
    Messina 2 CINEMA/VIDEOARTE
    Careof
    ArteVisione, Videoproiezione di film d’artista
    ArteVisione è un progetto pluriennale promosso da Careof a supporto del talento creativo, che ha l’obiettivo di sostenere la scena artistica italiana, valorizzare la creatività e offrire opportunità di crescita personale e professionale agli artisti.
  • Sabato 5 settembre, ore 21.00
    Messina 2
    CINEMA/VIDEOARTE
    The Art Land, Famiglia Margini Cinedesign
    La Mostra Cine in Design scommette sulla forza inventiva degli esperimenti del cortometraggio per raccontare le domande urgenti del mondo. Cine in Design presenta opere audiovisive di varia natura, con l’obiettivo di portare alla popolazione di Milano una riflessione sulla produzione audiovisiva contemporanea.
    Programma
    18:30 Sezione 1 – film di animazione
    MUMIA – 1 (Mostra Udigrudi Mundial de Animação)
    a Cura di Sávio Leite e Maria de Fátima Augusto
    20:00 Sezione 2 – film sperimentali internazionali
    FESTCURTASBH – UNO SGUARDO AL MONDO a cura di Bruno Hilário e Maria de Fátima Augusto
    A cura di Maria de Fatima, Bruno Hilarìo e Sàvio Leite
  • Domenica 6 settembre, ore 21.00
    Messina 2
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA /JAZZ
    Contemporary Music Hub Milano, AGON
    Private Pattering
    un progetto audiovisivo
    con Marco Mariani e Gianluca Codeghini
    Una suite dal carattere suggestivo, in cui un inesausto slittamento stilistico rende continuamente mobili i punti di attrazione. I movimenti vengono rigiocati sempre altrove. Il materiale sonoro da cui attinge Codeghini è un archivio realizzato in più di 30 anni: Include oggetti sonori e rumore digitale e analogico, riprocessato in tempo reale dall’autore e attraversato dalle melodie radicali della tromba di Mariani.
  • Lunedì 7 settembre, ore 21.00
    Messina 2 CINEMA/VIDEOARTE
    Careof
    ArteVisione, Videoproiezione di film d’artista
    ArteVisione è un progetto pluriennale promosso da Careof a supporto del talento creativo, che ha l’obiettivo di sostenere la scena artistica italiana, valorizzare la creatività e offrire opportunità di crescita personale e professionale agli artisti.
  • Martedì 8 settembre, ore 19.00
    Messina 2
    DANZA
    AIEP
    NAOcrea
    M.U.D.A.N.Z.E [nello stato d’eccezione della pelle]
    Laboratorio e Installazione di Valentina Pagliarani
  • Martedì 8 settembre, ore 21.00
    Messina 2 CINEMA/VIDEOARTE
    Careof
    ArteVisione, Videoproiezione di film d’artista
    ArteVisione è un progetto pluriennale promosso da Careof a supporto del talento creativo, che ha l’obiettivo di sostenere la scena artistica italiana, valorizzare la creatività e offrire opportunità di crescita personale e professionale agli artisti.
  • Mercoledì 9 settembre, ore 20.00
    Messina 2
    DANZA
    AIEP
    NAOcreaValentina Citterio: Une île
    NAOcrea è il progetto di residenza artistica promosso da Aiep nell’ambito della collaborazione inter- istituzionale tra il MIBACT e le Regioni (Regione Lombardia), dedicato a giovani artisti, coreografi e autori under 35 che si distinguono per il forte orientamento all’innovazione dei linguaggi, all’interdisciplinarietà e multimedialità. Una particolare attenzione VIENE data alle nuove drammaturgie della danza, alla relazione con le nuove tecnologie, all’innovazione nella realizzazione di dispositivi di visione non convenzionali e alle pratiche nel territorio urbano nell’ambito della danza e della performanceClaudia Caldarano: Mania
    NAOcrea è il progetto di residenza artistica promosso da Aiep nell’ambito della collaborazione inter- istituzionale tra il MIBACT e le Regioni (Regione Lombardia), dedicato a giovani artisti, coreografi e autori under 35 che si distinguono per il forte orientamento all’innovazione dei linguaggi, all’interdisciplinarietà e multimedialità. Una particolare attenzione VIENE data alle nuove drammaturgie della danza, alla relazione con le nuove tecnologie, all’innovazione nella realizzazione di dispositivi di visione non convenzionali e alle pratiche nel territorio urbano nell’ambito della danza e della performance
  • Giovedì 10 settembre, ore 20.00
    Spazio esterno videoproiezioni DANZA
    AIEP
    Cromosonics
    ll video riprende e sfoca i colori e i suoni di una quotidianità fatta di azioni abitudinarie. L’interprete, avvolta in una sfera che rende i suoi contorni indefiniti, dorme, sogna, si sveglia, prepara la colazione, il pranzo. Si veste e danza nel suo studio/abitazione. Con lo scorrere del tempo, in un vertiginoso crescendo di immagini, le prospettive e le dimensioni del reale si confondono sempre più, mentre strani personaggi intervengono, in un gioco sinestetico,nella realizzazione del videoclip promozionale della sua esistenza.
    Menzione Speciale a “Il Coreografo Elettronico 2009′′.
  • Giovedì 10 settembre, ore 20.30
    Messina 2
    DANZA
    AIEP
    NAOcrea
    Tarnovschi Casprini: Huracan
    NAOcrea è il progetto di residenza artistica promosso da Aiep nell’ambito della collaborazione inter- istituzionale tra il MIBACT e le Regioni (Regione Lombardia), dedicato a giovani artisti, coreografi e autori under 35 che si distinguono per il forte orientamento all’innovazione dei linguaggi, all’interdisciplinarietà e multimedialità. Una particolare attenzione VIENE data alle nuove drammaturgie della danza, alla relazione con le nuove tecnologie, all’innovazione nella realizzazione di dispositivi di visione non convenzionali e alle pratiche nel territorio urbano nell’ambito della danza e della performance
  • Giovedì 10 settembre, ore 21.00
    Messina 2
    DANZA
    AIEP
    NAOcrea
    I figli di Marla: Julie Rituale di evaporazione
    NAOcrea è il progetto di residenza artistica promosso da Aiep nell’ambito della collaborazione inter- istituzionale tra il MIBACT e le Regioni (Regione Lombardia), dedicato a giovani artisti, coreografi e autori under 35 che si distinguono per il forte orientamento all’innovazione dei linguaggi, all’interdisciplinarietà e multimedialità. Una particolare attenzione VIENE data alle nuove drammaturgie della danza, alla relazione con le nuove tecnologie, all’innovazione nella realizzazione di dispositivi di visione non convenzionali e alle pratiche nel territorio urbano nell’ambito della danza e della performance
  • Venerdì 11 settembre, ore 18.00
    Cattedrale
    DANZA
    AIEP
    Dance TAZ Temporary Autonomous Zone
  • Venerdì 11 settembre, ore 19.00
    Cattedrale
    DANZA
    AIEP
    Memories: Giovanfrancesco Giannini, Fabio Novembrini, Valentina Zappa, Dialing Zhang
  • Venerdì 11 settembre, ore 21.00
    Palco esterno
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA
    Contemporary Music Hub Milano, MMT creative Lab Kronos trio – Walter Prati, Mario Mariotti, Guglielmo Prati Concerto per tromba, elettronica e d.j. set.
    Musiche di Davis, Don Cherry, Stockhausen, Riley
  • Sabato 12 settembre, ore 19.00
    Spazio Fattoria
    DANZA
    Fattoria Vittadini
    Clouds di e con Maura di Vietri
    Spettacolo di video e danza
    Come le nuvole, costantemente in movimento e mai uguali a sé stesse, anche l’essere umano è un insieme organico di materia in continuo cambiamento. Un viaggio attraverso diversi linguaggi artistici
  • Sabato 12 settembre, ore 21.00
    Messina 2
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA Contemporary Music Hub Milano, mdi ensemble Concerto al buio
    Georg Friedrich Haas, Quartetto per archi n.9
    Un quartetto per archi scritto per essere eseguito nella più completa oscurità. mdi ensemble
  • Sabato 12 settembre, ore 23.00
    Spazio Fattoria
    DANZA
    Fattoria Vittadini
    Clouds di e con Maura di Vietri
    Spettacolo di video e danza
    Come le nuvole, costantemente in movimento e mai uguali a sé stesse, anche l’essere umano è un insieme organico di materia in continuo cambiamento. Un viaggio attraverso diversi linguaggi artistici
  • Domenica 13 settembre, ore 19.00
    Spazio Fattoria
    DANZA
    Fattoria Vittadini
    Clouds di e con Maura di Vietri
    Spettacolo di video e danza
    Come le nuvole, costantemente in movimento e mai uguali a sé stesse, anche l’essere umano è un insieme organico di materia in continuo cambiamento. Un viaggio attraverso diversi linguaggi artistici
  • Domenica 13 settembre, ore 21.00
    Messina 2
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA Contemporary Music Hub Milano, mdi ensemble Concerto al buio
    Georg Friedrich Haas, Quartetto per archi n.9
    Un quartetto per archi scritto per essere eseguito nella più completa oscurità. mdi ensemble
  • Domenica 13 settembre, ore 23.00
    Spazio Fattoria
    DANZA
    Fattoria Vittadini
    Clouds di e con Maura di Vietri
    Spettacolo di video e danza
    Come le nuvole, costantemente in movimento e mai uguali a sé stesse, anche l’essere umano è un insieme organico di materia in continuo cambiamento. Un viaggio attraverso diversi linguaggi artistici
  • Lunedì 14 settembre, doppio concerto ore 19.00 e 21.00
    Messina 2
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA
    Contemporary Music Hub Milano, Divertimento Ensemble
    Due concerti conclusivi del Corso di direzione d’orchestra dedicato al repertorio contemporaneo per ensemble
    In programma composizioni di Nieder, Sciarrino, Zender, Hosokawa, Ambrosini Divertimento Ensemble, diretto dai migliori studenti del corso
  • Martedì 15 settembre, ore 21.00
    Messina 2
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA//JAZZ
    Contemporary Music Hub Milano, Agon
    Verso Nikà, di e con Esther Flückiger
    Evento interdisciplinare che esplora il tema della migrazione
    Sono protagonisti il pianoforte e strumenti inusuali come hang, conchiglia marina e sculture sonore Esther Flückiger, polistrumentista
    Antonella Morasutti, attrice
    Massimo Marchi, regia del suono:
    Il titolo si riferisce alla baia di Nikà a Pantelleria, che guarda l’Africa ed è stata in passato luogo di approdo di tanti migranti. Verso Nikà nasce dall’omonimo progetto realizzato nell’estate 2018 sull’isola di Pantelleria. Verso Nikà si animava su una barca – scultura arenatasi su uno scoglio all’entrata del porto di Pantelleria, mantenuta in bilico da tre sculture sonore, i migranti, figure antropomorfe ispirate al mitico uccello africano “Calao”. In mezzo alle aspre rocce e sospesa sull’acqua, a prua della barca stava il pianoforte. https://www.youtube.com/watch?v=PC8hsNFyB-I
  • Mercoledì 16 settembre, doppio concerto ore 19.00 e 21.00
    Messina 2
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA
    Contemporary Music Hub Milano, Divertimento Ensemble
    Due concerti con i cantanti del Call for Young Performers
    masterclass di Alda Caiello, organizzata da IDEA International Divertimento Ensemble Academy.
    Le voci selezionate si sono confrontate con pagine di Stefano Gervasoni e altri contemporanei in un repertorio vario e articolato, consigliato dalla docente.
  • Giovedì 17 settembre, ore 19.00
    Postazione Esterna settembre Videoproiezioni DANZA
    AIEP
    ROMANZA
    Compagnia Twain
    Attraverso immagini talvolta drammatiche, talvolta ironiche, talvolta surrealiste, lo spettacolo affronta delicatissimi temi etici e sociali relativi alla relazione con l’altro e alla conseguente perdita della relazione con sé stessi.
    Coreografia e regia Loredana Parrella
    Interpreti Caroline Loiseau, Yoris Petrillo, Maria Stella Pitarresi, Luca Zanni Musiche J.S.Bach, G.B.Pergolesi
    Costumi Sartoria Mulas
    Produzione Cie Twain
  • Giovedì 17 settembre, ore 21.00
    Postazione Esterna Videoproiezioni CINEMA/VIDEOARTE
    Fattoria Vittadini
    The Risico Screening
    Visioni della danza di ieri e oggi
    Organizzato in collaborazione con Cro.me – Cronaca e Memoria dello Spettacolo e Coorpi con la partecipazione di ZED Festival Bologna.
    Ritorna a Milano una breve rassegna dedicata allo stato dell’arte della danza in video. Un archivio specializzato (Cro.me), un ente di produzione innovativo (Coorpi) e un festival (ZED Festival) collaborano per una finestra aperta sui diversi generi della videodanza, attraverso il format The Risico Screening@…, azione da anni dedicata alle diverse video visioni che della danza abbracciano insieme la storia, l’oggi e un futuro imminente.
    Il programma prevede proiezioni interpretate o dirette da grandi personaggi della danza internazionale, alcune in prima italiana, film premiati in prestigiosi Festival di genere, vincitori di concorsi e inediti patrimoni d’archivio. Da segnalare la collaborazione con Cinedans Festival di Amsterdam, vetrina delle più recenti produzioni internazionali e una panoramica del meglio del celebrato concorso la Danza in un Minuto.
  • Giovedì 17 settembre, ore 22.00
    Postazione Esterna Videoproiezioni CINEMA/VIDEOARTE
    Fattoria Vittadini
    Aspettando il Festival del Silenzio
    Video performance di artisti segnanti, estratti delle dirette di Aspettando il Festival del Silenzio e promozione della lingua dei segni e dell’arte segnante.
  • Venerdì 18 settembre, ore 20.30
    Palco esterno
    TEATRO
    The Art Land, Lyra Teatro
    Piccoli monologhi tra amici
    Brevi monologhi originali, scritti appositamente per l’occasione, per raccontare a più voci la surreale situazione degli ultimi mesi in modo ironico e dissacrante
  • Venerdì 18 settembre, ore 21.00
    Palco esterno
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA Contemporary Music Hub Milano, MMT Creative Lab Concerto per tastiere e live electronics
    Tierkreis, K. Stockhausen
    Rainbow in a curved air, T. Riley
    Ricciarda Belgiojoso, tastiere
    Walter Prati, live elettronics
    A seguire D.J. set a cura di Guglielmo Prati
  • Sabato 19 settembre, ore 21.00
    Palco esterno
    MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA Fattoria Vittadini
    IL SENTIMENTO POPOLARE
    World Music organizzato in collaborazione con Musicamorfosi
    Camilla Barbarito, voce
    Fabio Marconi, chitarra elettrica
    Ivo Barbieri, basso elettrico
    Alberto Pederneschi, batteria
    + special guest
    Il carattere e le alte temperature di una varietà di canzoni popolari nostrane e d’altri paesi.
    Canzoni orgogliosamente meticce, lealmente rubate ai loro paesi d’origine, brani che hanno fatto piangere e ballare!
    Che hanno consolato! Che hanno aiutato a scandire il lavoro, o a fischiettare gli sfaccendati. Melodie sincere, a tutto core.
    Un concerto per ascoltare e festeggiare insieme.
  • Lunedì 21 settembre, ore 21.00
    Messina 2 CINEMA/VIDEOARTE
    Careof
    ArteVisione, Videoproiezione di film d’artista
    ArteVisione è un progetto pluriennale promosso da Careof a supporto del talento creativo, che ha l’obiettivo di sostenere la scena artistica italiana, valorizzare la creatività e offrire opportunità di crescita personale e professionale agli artisti.
  • Martedì 22 settembre, ore 21.00
    Messina 2
    CINEMA/VIDEOARTE
    Careof
    ArteVisione, Videoproiezione di film d’artista
    ArteVisione è un progetto pluriennale promosso da Careof a supporto del talento creativo, che ha l’obiettivo di sostenere la scena artistica italiana, valorizzare la creatività e offrire opportunità di crescita personale e professionale agli artisti.
  • Mercoledì 23 settembre, ore 21.00
    Messina 2
    CINEMA/VIDEOARTE
    Careof
    ArteVisione, Videoproiezione di film d’artista
    ArteVisione è un progetto pluriennale promosso da Careof a supporto del talento creativo, che ha l’obiettivo di sostenere la scena artistica italiana, valorizzare la creatività e offrire opportunità di crescita personale e professionale agli artisti.
  • Giovedì 24 settembre, ore 20.00
    Spazio proiezione
    DANZA
    AIEP
    NAOcrea – Le alleanze dei corpi
    Il progetto Le alleanze dei corpi, vincitore del Bando alle Periferie del Comune di Milano propone una serie di appuntamenti e incontri che hanno come protagoniste le cittadine immigrate che vivono nel Municipio II – zona Loreto, via Padova, per la costruzione di una cittadinanza attiva e interculturale. Attraverso un percorso di natura laboratoriale e partecipativa, Le alleanze dei corpi esplora la rappresentazione del confine fisico, psicologico, territoriale, linguistico. Vapore d’Estate ospita uno degli appuntamenti previsti.
  • Giovedì 24, ore 21.00
    Messina 2 CINEMA/VIDEOARTE Careof
    ArteVisione, Videoproiezione di film d’artista
    ArteVisione è un progetto pluriennale promosso da Careof a supporto del talento creativo, che ha l’obiettivo di sostenere la scena artistica italiana, valorizzare la creatività e offrire opportunità di crescita personale e professionale agli artisti.
  • Lunedì 28 settembre
    Excelsior, nel palinsesto del Festival MilanOltre
    Spazio Fattoria
    ore 18.00 Incontro introduttivo
    Postazione Esterna Videoproiezioni
    ore 20.00 Videoproiezione di Profanazione italiana di Salvo Lombardo e Isabella Gaffè
  • Mercoledì 30 settembre, ore 21.00
    Postazione Esterna Videoproiezioni CINEMA/VIDEOARTE
    Studio Azzurro
    Facce di festa (1980)
    Film, 60’, 16mm, colore
    Girato nell’arco di poche ore a una festa a Milano nel 1979, Facce di festa è una riflessione su un frammento di realtà giovanile in cerca di nuovi riferimenti. Presentata alla Mostra del Cinema di Venezia del 1980, la prima produzione di Studio Azzurro viene qui riproposta nel 40° anniversario di attività dello studio.

Gli enti coinvolti

Biografie

MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA

Divertimento Ensemble MMT Creative Lab
Mdi ensemble
Agon

MUSICA JAZZ / SWING /POP

The Art Land Isolamusicaingioco

DANZA/VIDEODANZA

Fattoria Vittadini
AIEP

TEATRO

Lyra Teatro

CINEMA/VIDEOARTE

Careof
Studio Azzurro
Famiglia Margini

MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA

Divertimento Ensemble, Contemporary Music Hub Milano
www.divertimentoensemble.it

Fondato nel 1977 da alcuni solisti di fama internazionale sotto la direzione di Sandro Gorli, Divertimento Ensemble si è rapidamente affermato in Italia e all’estero realizzando fino ad oggi più di 1500 concerti e 19 CD. Nel 2004 ha creato “Rondò”, rassegna di concerti e incontri con la musica d’oggi che si svolge annualmente a Milano.
Oltre cento compositori hanno dedicato nuove composizioni all’ensemble: questi e numerosi altri hanno contribuito a creare per il complesso un repertorio cameristico fra i più rappresentativi della nuova musica, non solo italiana. Nel 1978 è entrato nei prestigiosi cartelloni della Società del Quartetto di Milano e del Festival milanese Musica nel Nostro Tempo. Nel 1981 ha debuttato al Teatro alla Scala di Milano con l’opera Il Sosia di Flavio Testi e con un concerto monografico dedicato ad Aldo Clementi. È tornato nel cartellone del Teatro alla Scala nel 1996, 1997 e nel 1998 con un concerto dedicato a Frank Zappa.
Presente nei maggiori festival di musica contemporanea in Europa, è stato invitato alla Biennale di Venezia 13 volte tra il 1979 e il 2016. 
Ha effettuato concerti in Francia, Spagna, Portogallo, Svizzera, Germania, Austria, Belgio, Olanda, Inghilterra, Croazia, Slovenia, Polonia, Finlandia, Lettonia, Messico, Stati Uniti, Argentina, Giappone e Russia, oltre che nelle più importanti città italiane.
Fra le sue incisioni: l’opera Solo di Sandro Gorli (Ricordi); tre CD dedicati a Bruno Maderna: Satyricon(Salabert-Harmonia Mundi), Don Perlimplin (Stradivarius), Venetian Journal, Juilliard Serenade, Vier Briefe, Konzert für Oboe und Kammerensemble (Stradivarius); un’antologia di giovani compositori italiani (Fonit Cetra); tredici CD monografici dedicati a Giulio Castagnoli, Alessandro Solbiati, Franco Donatoni, Matteo Franceschini, Stefano Gervasoni, Federico Gardella, Marco Momi, Stefano Bulfon, Daniele Ghisi e Giovanni Bertelli, Zeno Baldi, Vittorio Montalti e Diana Soh (Stradivarius). Sono in preparazione, sempre per Stradivarius, due CD dedicati a Francesco Ciurlo e nuovamente a Stefano Gervasoni.
Da molti anni affianca all’attività concertistica un forte impegno in campo didattico e nella promozione della creatività giovanile che si concretizza nella commissione di nuovi pezzi e in molte altre attività che hanno portato nel 2017 alla fondazione di IDEA International Divertimento Ensemble Academy, che coordina: il Corso di Direzione d’Orchestra per la musica dal Novecento a oggi (XVI edizione, 2020); l’International Workshop for Young Composers (VI edizione, Bobbio 2020); i Call for Young Performers (masterclass strumentali e vocali per l’esecuzione del repertorio contemporaneo; X edizione, 2020); il Corso di composizione (I edizione, 2018-19); gli Incontri Internazionali per giovani compositori “Franco Donatoni”, che comprendono un concorso di composizione, concerti, prime esecuzioni, tavole rotonde (VI edizione, 2020/21); il Concorso di composizione dedicato agli studenti dei Conservatori italiani (VII edizione, 2017), da cui nel 2019 ha preso il via il progetto europeo DYCE- Discovering Young Composers of Europe, rivolto agli studenti degli Istituti di Alta formazione musicale europei; Sul Palco! concorso internazionale per la selezione di uno spettacolo multidisciplinare (II edizione, 2018).
Nel 2012 è entrato a far parte del network europeo Ulysses (progetti 2012-2016 e 2016-2020), che riunisce 13 tra le maggiori istituzioni europee dedite a promuovere e diffondere la musica contemporanea, stimolare la creatività dei giovani compositori, favorire la circolazione delle opere, degli autori e degli esecutori.

L’impegno per la diffusione della musica d’oggi si è concretizzato anche in attività rivolte al pubblico, per favorirne la curiosità e l’avvicinamento a questo repertorio: dal 2017 Le Nuove Voci di Divertimento Ensemble, un coro non professionale aperto a chiunque desideri interpretare la musica d’arte contemporanea; dal 2018 il LAM-Laboratorio di Ascolto Musicale, volto a un più consapevole avvicinamento al repertorio musicale contemporaneo; dal 2020 il LIEM-Laboratorio di Improvvisazione ed Esecuzione Musicale, pensato per quanti, non musicisti, vogliono sperimentare “dal vivo” il linguaggio musicale contemporaneo. È invece dedicato ai bambini delle scuole primarie il laboratorio Giocare la Musica (VII edizione, 2020).
Nel 2010 Divertimento Ensemble ha ricevuto una menzione al grandesignEtico International
Award per la sua attività in favore dei giovani musicisti. Nel 2015 ha vinto il XXXIV Premio della critica musicale Franco Abbiati come “migliore iniziativa 2014”.

MMT Creative Lab, Contemporary Music Hub Milano
www.mmt.it

MMT Creative Lab (Musica Musicisti Tecnologie) si occupa della ricerca musicale, dello sviluppo della cultura musicale e dell’applicazione di tecnologie innovative alla musica e nuovi media. L’unicità dell’opera di MMT Creative Lab si fonda sul concetto cardine di intendere la musica, in tutte le sue applicazioni, come elemento fondante per il benessere di ogni persona e per una crescita più armonica della società. La convinzione che l’ascolto e la pratica della musica possano portare ad una migliore qualità della vita è alla base di tutte le iniziative.

MDI Ensemble, Contemporary Music Hub Milano
www.mdiensemble.com

Si è formato a Milano nel 2002. Nel 2017 è stato insignito del premio “Una vita nella musica”, dal Teatro alla Fenice di Venezia, per aver perseguito “con tenacia e infaticabile studio uno scopo molto preciso, affrontare cioè la produzione di musica contemporanea con una forte identità di suono e di stile interpretativo, alla stregua delle formazioni cameristiche dedite al repertorio tradizionale”.
Sin dagli esordi l’ensemble collabora con compositori quali Helmut Lachenmann, Salvatore Sciarrino, Gérard Pesson, Marco Stroppa, Stefano Gervasoni, Sofia Gubaidulina. Artist-in-residence presso il festival Milano Musica dal 2012 al 2017 mdi ensemble è ospite regolare delle più importanti istituzioni musicali italiane e straniere, tra cui Mito-Settembre Musica, Biennale Musica di Venezia, Società del Quartetto di Milano, Ravenna Festival, Festival dei Due Mondi, Festival Transart, Bologna Festival, Festival Présences di Radio France, Festival Jeunesse di Vienna, ORF di Innsbruck, Villa Concordia a Bamberg, SWR di Stoccarda, SMC di Losanna, LACMA di Los Angeles, Chelsea Music Festival di New York. Ha collaborato con direttori quali Stefan Asbury, Beat Furrer, Emilio Pomarico, Pierre-André Valade.
Dal 2016 assume la direzione artistica di “Sound of Wander”, rassegna di concerti e masterclass a Milano, ottenendo il premio Abbiati 2017 per le prime italiane di Dimitri Kourliandski. Dal 2015 cura a Firenze il ciclo di concerti “Contrasti”, inserito nel calendario di Estate Fiorentina. Nel 2019 ha ideato Newmusic Week, in collaborazione con Accademia Filarmonica Romana, un workshop internazionale di composizione e prassi strumentale contemporanea.
Ha inciso cd dedicati a Simone Movio, Mauro Lanza, Marco Momi, Giovanni Verrando, Misato Mochizuki, Emanuele Casale, Sylvano Bussotti, Stefano Gervasoni (premio Accademia Charles Cros, “Coup de coeur-musique contemporaine” 2009). Il DVD See the Sound–Homage to Helmut Lachenmann è stato trasmesso da Rai 5 e Sky Classica.

Agon, Contemporary Music Hub Milano
www.agon.news

Gennaio 1990: Luca Francesconi con Azio Corghi, Mimma Guastoni, Mauro Bonifacio, Mario Pascucci, Pietro Pirelli e Hubert Westkemper danno inizio all’avventura musicale e creativa di AGON nello spettacolo dal vivo, sperimentando nuovi linguaggi e proponendo forme innovative di rappresentazione attraverso la multidisciplinarietà, l’interattività e le performing arts.
AGON ha realizzato oltre 350 produzioni: concerti, spettacoli di teatro-musica, video-opere, opere radiofoniche, installazioni multimediali interattive, progetti site specific, colonne sonore per film e video, eventi celebrativi. Oltre alla produzione, l’attività è articolata: programmazione di festival e rassegne, sviluppo di ricerca applicata, corsi di formazione, convegni, recupero e valorizzazione di opere storiche, pubblicazioni…

MUSICA JAZZ / SWING

The Art Land
www.theartland.it
https://www.facebook.com/FabbricaDelVapore.Milan
https://www.instagram.com/the_art_land

The Art Land è un’associazione di associazioni fondata nel 2017 che riunisce quattro enti: l’OdV Acea e le associazioni IsolaMusicainGioco, Famiglia Margini Lyra Teatro. The Art Land è nata come ATS in seguito alla vittoria del bando “Spazi al Talento” del Comune di Milano, grazie alla quale ha potuto ottenere in concessione il lotto 10 della Fabbrica del Vapore.
La mission di TheArtLand è generare luoghi in cui, attraverso la ricerca creativa e la pratica artistica, si sperimentino forme di incontro e di vita collettiva, uno “spazio aperto” in cui l’Associazione intende riflettere la natura mutevole della moltitudine a cui si rivolge: esso è perciò necessariamente polifunzionale e modulabile, in una logica inclusiva, integrata e partecipata. Vi trovano espressione attività afferenti a varie discipline: musica, arti visive, arti performative, teatro, danza, design e bioarchitettura, letteratura.
Coerentemente con la propria finalità, a partire dall’estate 2017 The Art Land ha quindi curato una ricca programmazione artistica e culturale, dando vita a:
– un centro per la formazione professionale nel campo della musica e dello spettacolo e per la promozione della produzione creativa, attraverso l’organizzazione di spettacoli teatrali, concerti, concorsi e attività di formazione afferenti a varie discipline delle arti performative;
– un centro di sviluppo per l’innovazione sociale, per il terzo settore e di sostegno alla partecipazione attiva alla vita civica delle nuove generazioni, attraverso attività laboratoriali e di co-progettazione con associazioni di rappresentanza delle minoranze, di soggetti svantaggiati e di iniziativa giovanile;
– un luogo di ritrovo, intrattenimento e socialità per la comunità locale, dove vivere il tempo libero attraverso la fruizione di contenuti di qualità, come corsi amatoriali, mostre, concerti.
Ciascuno dei partner di The Art Land è responsabile delle azioni inerenti al suo specifico settore di attività: Lyra Teatro delle attività teatrali, IsolaMusicaInGioco di quelle musicali, Acea di quelle di carattere sociale e Famiglia Margini di quelle che uniscono manifattura, arte e ecologia. Vi sono poi occasioni in cui le discipline si incontrano e si arricchiscono l’un l’altra e sono realizzate in totale sinergia tra tutti i partner.

Isolamusicaingioco, The Art Land

L’Associazione Isolamusic, nata come Musicaingioco, vede le sue origini a Milano nel quartiere Isola nel 2004, da un’idea del suo Presidente Claudia Mazzei, allo scopo di diffondere la musica in tutte le sue forme al di fuori degli schemi classici, non solo come elemento culturale ma come mezzo espressivo della personalità, aperta al maggior numero possibile di persone.
A tal fine l’Associazione organizza corsi, concerti e altre manifestazioni: concorsi, spettacoli di teatro musicale, progetti per le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie, ecc… In particolare, sul fronte educativo l’associazione si propone di avvicinare bambini, ragazzi e adulti allo studio della musica attraverso gli approcci didattici più recenti ed efficaci che uniscono l’educazione musicale a momenti ludici di svago (metodo Orff, Dalcroze, Yamaha, Gordon).
Per meglio realizzare questi obiettivi, l’Associazione opera a stretto contatto con le altre realtà istituzionali e associative del quartiere (Comune, Associazioni Artistico- Creative), in modo da rendere le attività accessibili ad una platea più ampia.
Tra i principali progetti si menzionano: Inaugurazione Metro 5 – Lilla; Auhm Jazz Festival; Laboratori Creativi Ansaldo (PROGETTO OCA); Sforzinda (laboratori musicali in collaborazione con il Comune di Milano e Opera D’Arte); Piano City, Isola Kult.
L’Associazione nel 2016 si divide in 2 settori: l’originaria Musicaingioco che si occupa di didattica offrendo corsi di musica collettivi ed individuali a bambini a partire dai 0-36 mesi a ragazzi e adulti. Inoltre, organizza vacanze estive musicali, dove oltre alle attività ludico-sportive, bambini e ragazzi vivono una full- immersion nel mondo musicale.
Isolamusic, invece, si occupa di eventi musicali, rassegne ormai conosciute nell’ambito concertistico milanese: tra queste, Classicamente e Fabbrica di note.
Da luglio 2017 è concessionario dello Spazio The Art Land, presso la Fabbrica del Vapore, in quanto vincitore del bando indetto dal Comune di Milano “ Spazio al Talento”.

DANZA

Fattoria Vittadini
www.fattoriavittadini.it

Fattoria Vittadini nasce nel 2009 dalla volontà di 11 allievi diplomati al corso di TeatroDanza della Scuola Paolo Grassi di Milano. L’obiettivo era restare uniti, seppure così numerosi ed eterogenei, creando un luogo di formazione continua e perfezionamento professionale, di crescita artistica, collettiva e individuale, di ricerca e contaminazione con altri artisti.
Grazie alla pratica di mettersi in gioco con artisti esterni, la compagnia ha avuto l’opportunità di lavorare con Ariella Vidach, Lucinda Childs, Yasmeen Godder, Virgilio Sieni, Alessandro Certini, Maya Weinberg, matanicola, Giulio D’Anna, Maya Carrol, Daniel Abreu.
Nel 2015 vince il Premio Franco Abbiati per la partecipazione alla 40° edizione del Festival della Valle D’Itria come compagnia ufficiale. Il 2017 è l’anno della personale it’s a little Bit messy… in diversi luoghi di Milano. In questa occasione la redazione di Stratagemmi Prosettive Teatrali realizza il libro Dieci anni di Fattoria Vittadini: sguardi intorno alla rassegna It’s a little bit messy.
Il 2018 è un anno importante: a Giugno riceve il prestigioso premio Hystrio per la categoria Corpo a Corpo; a settembre viene inaugurato SPAZIO FATTORIA, prima sede della compagnia all’interno della Fabbrica del Vapore di Milano; il 27 dicembre va in onda in prima assoluta su Classica HD (Sky, canale

136) il documentario it’s a little Bit messy… scritto e diretto da Francesca Pedroni per i 10 anni della compagnia.
Oltre all’attività di produzione la compagnia è promotrice di eventi e festival, tra cui il Festival del Silenzio, festival internazionale di performing arts con focus sulle Lingue dei Segni e la cultura segnante, premiato con la Medaglia del Presidente della Repubblica; Th!nk P!nk, rassegna dedicata al femminile, e il progetto di residenza The Workroom.
Per queste attività in dialogo con il territorio nel 2019 arrivano il Premio Incontro con la danza assegnato da Basilicata ArteDanza e il Premio Rete Critica per le strategie comunicative.

AIEP
www.aiep.org

Il confine tra corpo, coreografia e sistemi interattivi si assottiglia e le interferenze tra danza e tecnologia diventano sempre più suggestive, sino a sviluppare un linguaggio espressivo interdisciplinare che crea sinergie tra danza, musica, e arti visive.
Questa è la ricerca condotta da Ariella Vidach e Claudio Prati, fondatori dell’associazione culturale e compagnia di danza contemporanea Ariella Vidach – AiEP che dal 1996 rappresenta una realtà culturale e produttiva nell’ambito delle nuove tecnologie applicate alle arti performative.
Creata in Svizzera nel 1988, l’Associazione culturale AiEP (acronimo di Avventure in Elicottero Prodotti) nasce dalla comunione di intenti di un gruppo di artisti di diversa provenienza, interessati a realizzare progetti di ricerca nell’ambito delle arti visive multimediali e a sviluppare un linguaggio espressivo che attinga dai più svariati campi artistici (danza, musica, video-arte, design).
Nel 1996 Ariella Vidach e Claudio Prati, due dei fondatori di AiEP, creano a Milano un’altra associazione culturale, Ariella Vidach – AiEP, ampliando gli orizzonti geografici ed artistici per approfondire la ricerca nell’ambito delle nuove tecnologie applicate alla danza contemporanea e alle arti performative.
In oltre vent’anni di attività, il percorso artistico di AiEP ha esplorato l’utilizzo dei media interattivi in un crescendo di complessità: dall’utilizzo di proiezioni video in scena a sensori quasi invisibili indossati dagli interpreti, passando per la motion capture e la computer-grafica, la relazione tra corpo, coreografia e sistema interattivi si è andata assottigliando e le interferenze tra arte e tecnologia sono diventate sempre più raffinate e suggestive.

TEATRO

Lyra Teatro
www.lyrateatro.it
https://www.facebook.com/lyrateatro
https://www.instagram.com/lyrateatro/

L’associazione Lyra Teatro è stata fondata a Milano nel 2012, dopo un’esperienza di alcuni anni come collettivo informale. Il lavoro del gruppo è stato focalizzato fin dagli inizi sulla drammaturgia contemporanea e sulla scrittura di testi per la scena originali, un ambito “cenerentola” all’interno del panorama teatrale italiano.
Dalla sua nascita, Lyra Teatro ha realizzato almeno una nuova produzione ogni anno. Parallelamente alla produzione e circuitazione dei propri spettacoli, Lyra Teatro ha realizzato iniziative volte alla promozione dei lavori di drammaturgia originale di compagnie emergenti, tra cui la rassegna No Spoiler, svoltasi nella primavera del 2016 a Macao.
Dal settembre 2017 la compagnia è attiva presso il Lotto 10 della Fabbrica del Vapore di Milano, nell’ambito del progetto The Art Land, vincitore del bando Spazi al Talento, indetto dal Comune di MIlano. Qui produce i propri lavori e realizza la rassegna di drammaturgie originali Fabbricanti di mondi, che ospita spettacoli di compagnie indipendenti da tutta Italia e anche dall’estero (tra i quali Antonello Taurino, Teatro Prisma, e molti altri).
Inoltre, organizza workshop e attività di formazione soprattutto in ambito drammaturgico, nel quale l’offerta formativa di qualità nel nostro Paese è carente, con insegnanti di livello internazionale come il celeberrimo autore inglese Simon Stephens, al cui seminario partecipano ogni anno giovani drammaturghi provenienti da tutta Europa e dagli USA.
Sempre con l’obiettivo di promuovere il lavoro dei drammaturghi emergenti, Lyra Teatro ha anche curato il programma radiofonico Ascolta: si va in scena per Radiorizzonti di Saronno. Ogni puntata ha visto la partecipazione di un drammaturgo ospite, con la lettura di alcuni brani e successive riflessioni e conversazioni tra l’ospite e la compagnia.
L’associazione collabora inoltre con gli altri partner del progetto The Art Land nella realizzazione di progetti di sensibilizzazione e informazione su diverse tematiche sociali, come l’autismo, la violenza sulle donne e i diritti dei minori migranti di seconda generazione.

CINEMA/VIDEOARTE

Careof
www.careof.org

Careof è un’organizzazione no-profit per l’arte contemporanea. Fondata nel 1987 favorisce la creatività e la sperimentazione artistica in ogni espressione e forma. È luogo di ispirazione e confronto per giovani artisti e incoraggia la ricerca attraverso mostre, screening, workshop, conferenze e progettualità ibride, attraverso lo spazio espositivo e l’Archivio Video.
Le principali attività di Careof
Produzione
Careof promuove artisti emergenti attraverso mostre, progetti, eventi, video-screening, workshop. In trent’anni d’attività ha organizzato e prodotto oltre 500 mostre, fra personali e collettive, creando un dialogo strutturato fra realtà italiana e panorama internazionale.
Scambi internazionali
Negli ultimi anni Careof ha sviluppato progetti con partner internazionali come Betonsalon (Parigi), MeetFactory (Praga), National Museum di Cracovia, Fondazione Imago Mundi e CCA Kronika in Bytom, kim? Contemporary Art Centre (Riga), CASCO (Utrecht), Kunstraum Walcheturm di Zurigo, XI Biennale Gwangju, Screen Space (Melbourne) Tent Academy (Rotterdam).
Formazione
Careof organizza workshop, incontri e presentazioni di pubblicazioni e nuovi progetti; dà spazio a corsi di approfondimento e attività didattiche per differenti fasce d’età in collaborazione con Scuole e Università.
Documentazione
Archiviare, conservare e diffondere i materiali d’arte contemporanea sono le vocazioni principali di Careof. Il patrimonio raccolto nell’Archivio Video e nell’Archivio Fotografico, inseriti dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali tra gli Archivi Storici di Rilevanza Nazionale e contenente materiali dagli anni ’70 a oggi – fotografie, video d’artista, video-documentazioni, cataloghi, riviste specializzate, portfolio d’artista – è consultabile in loco.
Corporate
Grazie al prestigio acquisito in trent’anni di esperienza nel campo dell’arte contemporanea, Careof sviluppa progetti, mostre ed eventi integrati con la mission e le esigenze della singola azienda. Dal 2011 lavora con aziende quali Sky Italia, Crédit Agricole, Studio Avvocati Cocuzza, Il Sole 24 Ore, AIIC International Association of Conference Interpreters, Eni, Campeggi, Rotary Club Milano Villoresi, Fomas Group, Fideuram. Offrendo un contatto diretto con artisti giovani o già affermati, realizza mostre presso la sede aziendale; produzione di opere in linea con i valori dell’azienda; workshop con artisti dedicati a dipendenti o clienti; la fornitura di opere e multipli per l’azienda; l’organizzazione di eventi attraverso gli spazi e gli strumenti a disposizione.

Studio Azzurro
www.studioazzurro.com

L’anima di Studio Azzurro è unica seppur contenuta in corpi differenti. È un’anima formata da molte persone che negli anni, per brevi o lunghi periodi, hanno contribuito con i propri pensieri e le proprie sensibilità a costruire un’atmosfera creativa unitaria, mantenendo una rotta e una coerenza di significati in un’attività molto articolata.
L’identità
Nel 1982 Fabio Cirifino, Paolo Rosa e Leonardo Sangiorgi danno vita a un’esperienza che nel corso degli anni esplora le possibilità poetiche ed espressive delle nuove culture tecnologiche; a loro si aggiunge, dal 1995 al 2011, Stefano Roveda, esperto di sistemi interattivi.
Con la realizzazione di videoambienti, ambienti sensibili, percorsi museali, performance teatrali e film, disegnano un percorso artistico trasversale alle tradizionali discipline e formano un gruppo di lavoro aperto a differenti contributi e importanti collaborazioni.
La ricerca artistica inizialmente si orienta verso la realizzazione di videoambientazioni, in cui viene sperimentata l’integrazione tra immagine elettronica e ambiente fisico, in modo da rendere centrale lo spettatore e i percorsi percettivi in cui è iscritto. Nel 1995 inizia la realizzazione degli ambienti sensibili, ambienti che reagiscono alle sollecitazioni di chi li pratica, e in cui la narrazione deriva dalla presenza delle persone e dai loro gesti. L’interazione coi dispositivi avviene attraverso interfacce naturali innescate dalla gestualità quotidiana: toccare, calpestare, emettere suoni.
Con gli anni Duemila il bisogno di un confronto con il territorio fa orientare la progettazione verso mostre e percorsi museali, offrendo una nuova modalità di fruizione per temi legati alle comunità territoriali e alla valorizzazione della loro memoria, inaugurando la formula dei musei di narrazione e successivamente quella dei portatori di storie.

Famiglia Margini, The Art Land
www.famigliamargini.it

Famiglia Margini è un’associazione culturale e galleria d’arte contemporanea. Famiglia Margini è il
frutto dell’energia catalizzante di una genuina sperimentazione artistica. Inaugurata in una Milano benedetta da copiosi fiocchi di neve il 26 gennaio 2006, propose come base concettuale di partenza i disegni del Nobel Dario Fo con il progetto di una città rivoluzionaria e rivoluzionata in senso umano. Famiglia Margini si struttura come galleria indipendente d’arte contemporanea, sostiene un attivo movimento d’avanguardia artistica, punto d’incontro di persone che ancora credono nella possibilità di condividere percorsi esistenziali. L’intuito curatoriale nella scelta e nel lancio degli artisti ha stimolato la crescita di una propria cerchia di collezionisti affezionati, appassionati dall’attualità delle proposte di sicuro investimento.
Nel 2017 Famiglia Margini si trasferisce nella nuova sede in Fabbrica del Vapore di via Procaccini 4, Milano, ampio open space che offre maggior apertura alle idee di un’arte dinamica ed impegnata nell’obiettivo di salvare l’umanità da se stessa.

INFORMAZIONI
Fabbrica del Vapore, via Giulio Cesare Procaccini 4
MM5 Monumentale/Cenisio

Dal 1 luglio al 30 settembre, dalle 19 (gli orari variano giorno per giorno)
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
mail info@vapore1928.com
tel. +39 391 4650941
web www.vaporedistrict.org

CONTATTI PER LA STAMPA
Sara Prandoni
mob. +39 328 7060717, sara.prandoni@gmail.com
Raffaella Valsecchi
mob. +39 339 6141865, valsecchi.ufficiostampa@gmail.com

Commissioni e Biglietti
Gratis
0,00 €
Categorie
Spettacoli
Spettacoli