CARMEN VS JOSE’  
La danza per sopravvivere si autofinanzia con un  progetto di crowdfunding internazionale

PRIMA ASSOLUTA
Domenica 8 aprile 2018 ore 18.00 
TEATRO CASSIA
(via Santa Giovanna Elisabetta 69 –Roma)

  • Coreografia Antonio Barone
  • Regia Giacomo Molinari
  • Video maker Massimiliano Melato
  • Musica George Bizet e A.A.V.V

Compagnia Nazionale del Balletto
con la partecipazione di Sara Loro e Marco Marangio
(Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma)

In scena domenica 8 aprile alle ore 18.00 “Carmen vs Josè” una prima assoluta su commissione dell’Associazione Italiana Danzatori al coreografo Antonio Barone per la Compagnia Nazionale del Balletto e la partecipazione straordinaria di Sara Loro e Marco Marangio, ballerini del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma nei ruoli di Carmen e Don Josè.

Ed è proprio la Compagnia Nazionale del Balletto – in collaborazione con l’Associazione Italiana Danzatori e Molinari Art Center – a lanciare questo progetto coreografico legato a una campagna di crowdfunding internazionale su Indiegogo (https://www.indiegogo.com/projects/carmen-vs-jose-dance#/).

Un gesto importante per testimoniare che abbiamo bisogno di creazione, di arte e cultura. Ballerini, coreografi, artisti, appassionati e chiunque voglia aderire può farlo con un contributo minino di 2 euro per partecipare attivamente alla realizzazione di questo lavoro coreografico intenso e appassionato, che prende spunto dal carismatico personaggio di Carmen per puntare il dito sulla contemporaneità e sui continui ed efferati casi di violenza sulle donne.

Il lavoro coreografico di Barone, con la regia di Giacomo Molinari, però rovescia la prospettiva degli allestimenti consueti di “Carmen”: questa volta ad essere protagonista infatti è Don Josè, recluso dopo l’omicidio dell’ammaliante sigaraia. Il coreografo punta il dito sull’assassino, sulla vergogna, il pentimento, il dolore di un atto compiuto e irreparabile, la solitudine di un uomo che ripercorre, in un lungo feedback, il film del suo amore con Carmen proiettato sul fondale girato e montato dal videomaker Massimiliano Melato.

“Mi sono chiesto cosa mai aleggi nel cervello e nel cuore di un uomo, trasformato agli occhi dell’opinione pubblica in un mostro assassino  – dichiara  Barone – e cosa possa succedere nella mente di un recluso quando tutto sembra essersi compiuto e quando sembra che giustizia sia stata fatta”. Dietro le sbarre nella sua prigione, che diventa una vera e propria gabbia interiore, Josè è tormentato dal suo passato inaccettabile dopo un anno dall’omicidio. Cosa è accaduto nel cuore di un uomo innamorato per trasformarlo in assassino?  Il ricordo e l’immagine di Carmen prendono corpo in un lungo incubo che ripercorrerà la vicenda dal primo incontro, alla passione d’amore fino al tragico epilogo.

INFO e PRENOTAZIONI: tel. 06/5574685  – www.teatrocassia.it   www.molinariartcenter.it

BIGLIETTI:  18€ intero / 15€ ridotto (over 65 e under 12) / 12€ scuole di danza / 10€ gruppi min.10 persone

PRESS: Azzurra Di Meco tel.+39 349 8625225 relazioniesterne@aidonline.it

 

Posto: Teatro Cassia (Roma)
Sto caricando…