fbpx

AreaDanza: Urban Dance Festival arriva a Udine, sei giorni di Danza Contemporanea

AreaDanza: Urban Dance Festival arriva a Udine, sei giorni di Danza Contemporanea

L’obiettivo della rassegna, organizzata dalla compagnia Arearea, e giunta alla 15^ edizione, è la valorizzazione degli spazi storici e urbani attraverso il linguaggio dell’arte coreutica e della performance site-specific che mette in relazione architetture del corpo e dei luoghi del vivere quotidiano.

Urban Dance Festival

La quindicesima edizione di AreaDanza _ Urban Dance Festival, organizzato dalla Compagnia Arearea, dopo il successo della tappa inaugurale, ospitata da Venzone, si sposta nel cuore di Udine per sei giornate, dal 1° al 6 luglio, all’insegna della danza contemporanea. «La quindicesima edizione del nostro urban dance festival – ha precisato Marta Bevilacqua direttrice artistica della rassegna, assieme a Roberto Cocconi – si distinguerà per progetti site specific, per l’ospitalità di compagnie emergenti e d’autore, per opportunità di dialogo sulla danza e le sue reti, per progetti di comunità e turismo all’insegna dell’arte coreutica». Il programma, come di consueto, sarà ricco e variegato, ma soprattutto capace di portare in Fvg le eccellenze della danza contemporanea italiana come Borderline, Francesca Selva, Naturalis Labor, Ivona (dopo ErsiliaDanza, Twain, Fattoria Vittadini, a Venzone). Anche a Udine, inoltre, AreaDanza ospiterà due delle creazioni del quinto corso di Alta Formazione che nutre la rete “Giacimenti – per l’emersione di nuovi talenti”.

ALLA GALLERIA TINA MODOTTI – Cuore pulsante di questa edizione udinese, dopo la positiva esperienza del 2023, sarà la Galleria Tina Modotti (via Paolo Sarpi) che dal 1° al 5 luglio, dalle 18.30, si trasformerà in un luogo d’arte plurifunzionale dove troveranno spazio esposizioni, installazioni performative e incontri con artisti locali, nazionali e operatori culturali con cui la Compagnia Arearea collabora in progetti di networking artistico. Si comincerà lunedì primo luglio con la presentazione della pubblicazione “Divertissement”, che celebra il connubio felice tra la Compagnia e i fotografi che hanno raccontato il suo percorso in 30 anni di attività (festeggiati nel 2023). Martedì 2 luglio verrà presentato “Creative, Local, Dance!” nato dall’incontro fra la Compagnia e i locali storici di Udine e Venzone: nuovo progetto urbano e itinerante (sostenuto dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia) che mette in sinergia la danza e l’artigianato; un incontro dal quale nasceranno delle performance. Il 3 luglio è invece in programma un appuntamento con le realtà di Intersezioni, rete multidisciplinare di festival di arte e spettacolo dal vivo in spazi urbani e non convenzionali del Fvg. Giovedì 4 luglio l’incontro sarà con On/Off | Confini, network internazionale della scena contemporanea. Ultimo appuntamento del ciclo è previsto venerdì 5 e vedrà confrontarsi i partner di Giacimenti.

DANCE MACHINE – Tutte le sere, dal primo al 5 luglio, conclusi gli incontri, ci sarà “Dance Machine”, un dispositivo di improvvisazione interattivo, una roulette artistica di temi: i danzatori di Arearea verranno casualmente chiamati a danzare, davanti a un pubblico attivamente coinvolto nella messa in scena.

ALLA LOGGIA DEL LIONELLO – Il 6 luglio il Festival comincerà alle 8 con una lezione aperta di “Danze yoga del mattino”, alla Loggia del Lionello. La stessa location che ospiterà anche l’evento finale non solo della giornata, ma di questa 15^ edizione di AreaDanza: alle 21.30 (a cura dell’associazione Circolo Zoo) ci sarà una Milonga aperta al pubblico. Prima ancora, alle 20.30, appuntamento con uno spettacolo di tango contemporaneo di Naturalis Labor che condurrà tutti i pubblici a balli appassionati di milonga.

CREATIVE LOCAL DANCE NEL CENTRO STORICO – A partire dalle 10 andranno in scena le performance della Compagnia Arearea tra i locali del centro storico, restituzione di “Creative, Local, Dance!” (partner di progetto sono Alla Ghiacciaia, Cas’Aupa, Pro Loco Pro Venzone, Mass Media e Associazione Constraint ETS). Si comincerà in piazza Antonio Belloni. Alle 10.15 i danzatori saranno invece in vicolo del Portello. Alle 10.30 appuntamento in via Erasmo Valvason per la terza performance. A seguire, alle 10.45, sarà piazza Guglielmo Marconi a ospitare l’evento, che si chiuderà, alle 11, in via Molin Nascosto. Tutte le performance sono a ingresso gratuito.

PARCO DI PALAZZO ANTONINI – La mattinata di danza culminerà nel parco di palazzo Antonini con le creazioni del corso di Alta Formazione: “Manitou” indagherà le relazioni familiari, concentrandosi sugli archetipi fondativi della famiglia; “À la folie”, guarderà al confine fra ciò che è percepito come normale e ciò che non lo è.

PIAZZA SAN GIACOMO – Alle 18, in piazza San Giacomo si danzerà a squarciagola con “Bach to Dance”. Sulle note di Bach riscritte da Peter Gregson, Arearea irrompe gioiosamente con una danza d’insieme nel cuore della città. Bach to Dance sarà danzata da chiunque abbia avuto il piacere di impararla. Nelle giornate del 25 e 26 giugno, dalle 16.30 alle 18, la Compagnia proporrà nella propria sede (via Fabio di Maniago, 15) un laboratorio di danza e movimento nel quale sarà trasmesso il materiale di “Bach to Dance”. Il laboratorio è gratuito. Info e prenotazioni su info@arearea.it e 345.7680258.

SAGRATO DELLA CHIESA DI SAN FRANCESCO – In serata la cornice del festival sarà il sagrato della chiesa di San Francesco (largo Ospedale Vecchio) dove alle 18.30 ci sarà Romeo e Giulietta nell’interpretazione fatta da Borderline Danza. Alle 19 si proseguirà con la Compagnia Francesca Selva e il suo “Ex Voto” che analizza il rapporto tra l’umano e il divino, trasfigurato in una sorta di scambio. Alle 19.30 la compagnia Ivona danzerà “Gianni-Pasquale” e la sua lettera d’amore a una bambola gonfiabile.

INGRESSI E INFORMAZIONI – Le performance di Creative, Local, Dance! e Bach to dance sono a ingresso gratuito, così come la Milonga e la lezione di yoga. Per tutti gli altri spettacoli di Udine l’ingresso è a pagamento. Prezzo unico: 5,00 euro. I biglietti possono essere acquistati anche su VivaTicket. Altrimenti è consigliata la prenotazione al (+39) 345 7680258.

(Foto: Ale Rizzi)

Dettagli Redazione DanzApp

Staff della Redazione di DanzApp.it Mettiti in contatto con i nostri referenti per maggiori informazioni, inviarci una richiesta specifica, o se hai problemi con il tuo account. Sempre in punta di piedi!
error: Contenuto protetto!
Danza Smeralda Summer School