fbpx

Compagnia “Sibilla” presenta AguaViva

Compagnia “Sibilla” presenta AguaViva

Ass.”Radici d’Amore”onlus Compagnia “Sibilla” presenta:

“AguaViva”
L’acqua è Vita, Madre d’ogni creatura, fonte universale.

Protagonista assoluta dello spettacolo è l’ACQUA.
Acqua come elemento vitale, energetico, archetipale, simbolico, spirituale, artistico.

“Arrivare nell’acqua e dall’acqua nascere in acqua
crescere in essa, grazie ad essa acqua, sempre acqua, per sempre acqua.”

In essa tutte le differenze si annullano, ricco o povero, senza acqua non si vive.
Acqua è ricchezza, la vera.
Essa fa da specchio alla vera condizione umana: nasciamo tutti dalla stessa matrice e moriamo sotto lo stesso cielo.
Dall’esperienza concreta dell’ideatrice-autrice Stefania Libera, in paesi cosiddetti “poveri”, dove un bambino può percorrere cinque chilometri a piedi per prenderne l’acqua che occorre ai bisogni giornalieri dell’intera famiglia; dove un bambino baratta una chitarra tradizionale per una bottiglia di plastica vuota per raccoglierci l’acqua; dove interi villaggi non vivono perché gli unici tre pozzi esistenti solo uno è funzionante e non basta alle esigenze della popolazione; dove la pioggia non cade per mesi e si danza per giorni e notti invocando il cielo; dove il deserto avanza e le riserve non bastano più; dove i reparti maternità in cosiddetti ospedali non hanno acqua sufficiente.

Tutto questo fa riflettere e la performance nasce dalle domande senza risposta intorno alla cosa più preziosa che c’è: ACQUA=VITA.
Questo è il mondo dell’aldilà dell’equatore.
Aldiquà dell’equatore: lasciamo il rubinetto aperto; sprechiamo acqua; usiamo acqua potabile per lo scarico del bagno e così via. Quando c’è abbondanza e quindi sperpero, non si può dare valore; questa condizione di privilegio naturale non permette di stare nella verità e nell’essenza della cosa stessa.
L’Acqua è un valore supremo, universale, non appartiene a nessuno, è della vita stessa.

Questa performance è un cammino dentro e fuori, è la manifestazione della “gestazione” di esperienze, di viaggi in terre assetate, d’incontri con popoli che fanno dell’acqua una divinità, un simbolo spirituale, vitale ed espressivo.
Tutto questo è “AguaViva”, una riflessione sulla condizione umana-divina dell’uomo, una ricerca nel tempo di valori universali dell’esistenza. Lo spettacolo è l’incontro di più linguaggi espressivi: danza, canto, testo poetico, musica dal vivo e non, proiezioni-video, suoni della natura.
È l’unione di diverse culture, un melange tra tradizione africana e altre sonorità, tra linguaggi occidentali e orientali.

Trailer Video AguaViva

 

Dettagli Redazione DanzApp

Staff della Redazione di DanzApp.it Mettiti in contatto con i nostri referenti per maggiori informazioni, inviarci una richiesta specifica, o se hai problemi con il tuo account. Sempre in punta di piedi!
error: Contenuto protetto!
W La Danza - IX Edizione | Concorso Internazionale di Danza Edizione 2024