Festival del Tango Trani. La presentazione della VII edizione del prestigioso festival domani presso l’Ambasciata argentina a Roma

Festival del Tango Trani. La presentazione della VII edizione del prestigioso festival domani presso l’Ambasciata argentina a Roma

La storia del tango è storia di migrazioni. Figlio di emigrati pugliesi, di Trani, Astor Piazzolla è riconosciuto come un innovatore della musica contemporanea, padre del tango nuevo. Proprio a Trani, città natale di suo nonno Pantaleone, pescatore partito alla volta dell’Argentina in cerca di futuro, da sette anni si celebra, per felice intuizione di Claudia Vernice e Giuseppe Ragno dell’Associazione culturale Inmovimento, questa danza sensuale con un Festival internazionale che attrae migliaia di persone tra appassionati e professionisti. Anche quest’anno dall’11 al 14 luglio sarà possibile cingersi in un appassionato abbraccio tanguero ai piedi della maestosa cattedrale sul mare.

Il legame tra Trani e l’Argentina nel segno del tango da quest’anno sarà ancora più forte: la VII edizione del Festival del Tango, alla luce dei prestigiosi riconoscimenti ottenuti, come quello dell’Ambasciata della Repubblica argentina in Italia e della Fundacion Astor Piazzolla, attribuito direttamente da Laura Escalada Piazzolla, vedova del compianto musicista e compositore, nonché presidente della stessa fondazione, che lo ha accreditato come uno dei migliori festival di tango al mondo, sarà presentata domani a Roma alle ore 12,00 nell’Auditorium dell’Ufficio culturale di Casa Argentina dell’Ambasciata argentina in Italia a Palazzo Coppedè in via Veneto.

L’idea, emersa l’anno scorso proprio a Trani durante un incontro ufficiale tra il sindaco della città Amedeo Bottaro e il cav. Irma Rizzuti, responsabile culturale dell’Ambasciata Argentina in Italia, alla vigilia dello spettacolo- evento della VI edizione del Festival “Historias de Astor”, scritto e diretto da Miguel Angel Zotto e dedicato alla vita e alle opere del compositore di origini tranesi, Astor Piazzolla, si concretizza quest’anno, a sugellare maggiormente il forte legame tra la città pugliese e la Repubblica Argentina.

Alla conferenza stampa, moderata da Annamaria Natalicchio, interverranno S.E. Tomàs Ferrari, Ambasciatore argentino, il Cav. Irma Rizzuti, Responsabile culturale Ambasciata Argentina, Amedeo Bottaro, Sindaco della città di Trani (BT), Felice di Lernia, Assessore alla cultura della città di Trani, Claudia Vernice e Giuseppe Ragno, responsabili Associazione culturale Inmovimento e ovviamente la star Miguel Angel Zotto, Direttore artistico del Festival del tango di Trani. Zotto, leggenda vivente del tango, riconosciuto da pubblico e critica come il miglior ballerino di tango al mondo, è anch’egli “figlio” di emigrati – il nonno Michele Arcangelo Zotta partì da Campomaggiore in Basilicata alla fine dell’Ottocento alla volta dell’Argentina in cerca di fortuna (il cognome mutò in Zotto per un errore di trascrizione sul registro argentino degli immigrati).

Sarà presente in conferenza anche Pablo Valentin Moyano, presenza fissa nella trasmissione tv “Ballando con le Stelle” di Milly Carlucci. 

Con i patrocini della Regione Puglia, Comune di Trani, Assessorato Cultura di Trani, Ambasciata della Repubblica Argentina in Italia, Ufficio Culturale Casa Argentina, Fundacion Astor Piazzolla e PiiiL Cultura Puglia 365, si realizza il gemellaggio tra Mar del Plata, cittadina di Piazzolla, e Trani, culla del compositore che ha portato la musica tanghera alla vastissima platea popolare internazionale.

Domani si presenteranno i numeri importanti della VII edizione del Festival in programma nella Perla dell’Adriatico dall’11 al 14 luglio. Quattro giorni in una delle città più belle d’Italia, otto coppie di maestri della scena mondiale del tango, due orchestre dal vivo, Hyperion ensemble (venerdì 12 luglio) e Tango Spleen Orquesta (sabato 13 luglio 2019), quattro TJ, e poi ancora milonghe ed esibizioni in uno scenario d’incanto in Piazza Duomo (a partire dalle ore 22,00), stage, masterclass, corsi di tecnica maschile e femminile presso un tempio della cultura la “Biblioteca Giovanni Bovio” di Trani, a caccia di tutti i segreti per entrare in contatto intimo con il noumeno dell’arte e dell’anima tanghera. Tango-Salon, Milonga, Tango-Vals, Tango Escenario, tutti gli stili di questa sensuale danza, patrimonio Unesco da dieci anni, si potranno studiare, vedere e ballare con lezioni ed esibizioni dal vivo di artisti di fama mondiale. Immancabili le due stelle di prima grandezza Miguel Angel Zotto e la sua splendida compagna Daiana Guspero, assieme a Vanesa Villalba e Facundo Piñero, Roberta Beccarini e Pablo Moyano, Liza e Juan Manuel, i “Los Rosales”, Valentina Romano e Mariano Palazon, Laila Rezk e Leandro Oliver, Giorgia Rossello e Vito Raffanelli e Valentina Guglielmi e Miky Padovano.

Festival del tango – Trani (BT)
Info: m. ph.: + 39 3805272776
www.festivaldeltangotrani.it
segreteriainformativa@festivaldeltangotrani.it
www.facebook.com/FestivalDelTangoTrani
www.instagram.com/festivaltangotrani

Dettagli Redazione DanzApp

Staff della Redazione di DanzApp.it Mettiti in contatto con i nostri referenti per maggiori informazioni, inviarci una richiesta specifica, o se hai problemi con il tuo account. Sempre in punta di piedi!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi