fbpx

Giornata Mondiale della Danza a Napoli si festeggia con tre nomi eccezionali

Giornata Mondiale della Danza a Napoli si festeggia con tre nomi eccezionali

Per l’edizione 2024 laboratori sulla composizione coreografica con Maria Colusi, Emio Greco, Giorgio Rossi e Gabriella Stazio.

Anche quest’anno Movimento Danza festeggerà la Giornata Mondiale della Danza con una serie di imperdibili laboratori sulla composizione coreografica, tutti ad accesso gratuito. L’appuntamento è per sabato 20 e domenica 21 nella sede di via Bonito 21 – Napoli.

Giornata Mondiale della Danza
Focus sulla dance composition e lezioni gratuite con coreografi di livello internazionale

Quello della dance composition e della sua pratica sono temi molto cari a Movimento Danza, da sempre impegnata a proporre diversi percorsi di formazione e scouting nell’ambito della coreografia. Con la Giornata Mondiale della Danza, questi percorsi diventano ancora più approfonditi e specifici. Tant’è che per l’edizione 2024, Gabriella Stazio ha invitato tre coreografi di livello internazionale a tenere un laboratorio in cui presentare i propri metodi ed i propri lavori. Si tratta di Maria Colusi, danzatrice, insegnante e coreografa che opera da anni a Berlino ed è stata membro della Sasha Waltz and Guest Company, del Ballet Contemporaneo Teatro Gral, San Martin, e Tangokinesis; Emio Greco figura di spicco del mondo della danza contemporanea che insieme a PieterScholten ha creato ICK Dans Amsterdam, una piattaforma internazionale di danza che negli anni ha ampliato il raggio d’azione artistico all’opera, al teatro, alla musica e al cinema diventando un punto di riferimento europeo importante; Giorgio Rossi co-fondatore della storica compagnia Sosta Palmizi e della successiva Associazione di cui è tuttora co-direttore artistico insieme a Raffaella Giordano. Collabora con artisti di altri campi e si dedica molto anche alla formazione. L’ultimo laboratorio sarà realizzato dalla stessa Gabriella Stazio coreografa, danzatrice, editrice e manager, una delle maggiori protagoniste sulla scena italiana della danza contemporanea e soprattutto colei che nel 2002 per la prima volta ha importato in Italia La Giornata Mondiale della Danza voluta dall’Unesco nel 1982 per celebrare la danza in tutto il mondo pensando a Jean-Georges Noverre, grande riformatore della danza del XVIII secolo.

Obiettivo principale dell’evento, festeggiato ormai in tutta Italia, sin dall’inizio è stato quello di promuovere, far conoscere e dare la possibilità ai più giovani di sperimentare le mille forme della danza, dello spettacolo e dell’arte. Ogni anno Gabriella Stazio lo ha fatto organizzando lezioni gratuite, ma anche promuovendo la cultura della danza con interviste pubbliche a grandi star, presentazioni di libri, mostre, live arte. Eventi indimenticabili di grande festa e aggregazione. Da due anni, concentrandosi maggiormente sulla mission di Movimento Danza, dedica invece la Giornata Mondiale della Danza alla dance composition. I laboratori previsti quest’anno sono rivolti a studenti di danzadanzatori professionisti e coreografi. Il gruppo dei partecipanti sarà formato tramite una selezione. Per partecipare alla quale bisogna essere maggiorenni e inviare un curriculum di 30 righe, una foto e un link ad un video di 1 minuto in cui esprimersi liberamente con il movimento. Non resta che iscriversi.

www.movimentodanza.org
email: promozione@movimentodanza.org

Dettagli Redazione DanzApp

Staff della Redazione di DanzApp.it Mettiti in contatto con i nostri referenti per maggiori informazioni, inviarci una richiesta specifica, o se hai problemi con il tuo account. Sempre in punta di piedi!
error: Contenuto protetto!
W La Danza - IX Edizione | Concorso Internazionale di Danza Edizione 2024