fbpx

Metti le Ali al Talento 2024 – Terza Edizione

Metti le Ali al Talento 2024 – Terza Edizione

In soli quattro giorni si è esaurita la spinta propulsiva di una programmazione lunga un anno per imbastire e portare alla ribalta la terza edizione di “Metti le Ali al Talento”. Un evento sempre più atteso, per i numeri, per i nomi e per l’eccitante gala di chiusura che ha riempito come un uovo Cattolica ed il suo Teatro della Regina.

Metti le Ali al Talento

Un evento nell’evento che ha reso Cattolica davvero una capitale della danza con il suo popolo di appassionati ed addetti ai lavori provenienti da ogni angolo del mondo. Basti spulciare la scorribanda dei vincitori che riportiamo pedissequamente a cominciare da Luiza Yumi Oseliero, vincitrice del premio assoluto Talent Award. Accanto a lei il già anticipato premio alla carriera assegnato a Darcey Bussell ha decretato il volto femminile di questa edizione. Il premio ITA Ballet School Award è invece stato assegnato all’ensemble Il Balletto di Castelfranco Veneto diretto da Susanna Plaino che, come vedermo, ha fatto incetta di premi in questa edizione della svolta.

Durcey Bussell (Ph. Janira Tarquini)

Durcey Bussell (Ph. Janira Tarquini)

Scopriamo insieme tutti vincitori di questa edizione 2024, a cominciare dalla Kids Category aggiudicata da Thaisya Campagna con “Le caudeau” del Kyone Ballet. Nella sezione Pre Accademico Contemporary si sono invece aggiudicati gli altri riconoscimenti Luna Mazzocchini con “Parole a colori”; nel Ballet pas de deux ancora Luna Mazzocchini accanto a Claudio Apice con “Little Red Riding Hood and the Wolf” dell’Umbria Dance School; nel Contemporary duo Penelope Fazi e Francesca Donati con “Petites Dames” dell’Artedanza di San Marino; nei Ballet gruppo si sono imposti i giovani di Artedanza di San Marino con “Il segreto” mentre, nella Contemporary gruppo, ha avuto la meglio lo Studio Arte e Balletto con “Lùteo, di un giallo intenso”.

Passando alla Junior Category Ballet solo si è imposto Nicola Angelini del Laboratorio Danza e Teatro con “La Sylphide”; nel Contemporary solo invece ha vinto Federico Depasquale del Laboratorio Danza e Teatro con “Le Vent”; il Ballet pas de deux appannaggio ancora una volta di Nicola Angelini e Federico Depasquale del Laboratorio Danza e Teatro con “Jockey Dance Adapted”; il Contemporary duo è invece stato aggiudicato ad Ella Pace e Bianca Ellul Sullivan del Seed Dance Studios di Malta con “Finding Land”; nel Ballet gruppo il premio è ancora stato vinto dal Laboratorio Danza e Teatro con “Males in Concert” mentre nel Contemporary gruppo si è imposto l’Umbria Dance School con “Creazioni”.

Nella Senior Category Ballet solo si è aggiudicata il primo premio la tedesca Florentina Truempler del Balletschool Mainz con “Radish Variation”; nel Contemporary solo invece Giacomo Pio Greco di Professione Danza Parma con “Far from God”; nel Ballet pas de deux si sono fatti notare Irene Pia Luchetta e Gabriele Rizzotto di Dietro le Quinte con “Diana and Acteon”; nel Contemporary duo Alessandro Borsa e Jodin Cozzutti de Il Balletto con “Domani è un altro giorno”; nel Ballet gruppo Il Balletto con “Sogno” ha bissato nel Contemporary gruppo con il titolo “Storm”.

Nell’ultima categoria Professional Category Ballet solo si è imposto il francese Hugo Gallais del Ballet Studio Marius con la variazione da “Harlequinade”; il Contemporary solo è andato a Vittoria Pennacchini di Professione Danza Parma con “Di Cuore”; l’ensemble Il Balletto ha fatto infine incetta di riconoscimenti nel Ballet pas de deux con Martina Busatto e Lorenzo Pietro Pavesi “Lo Schiaccianoci”, nel Contemporary duo con Denise Martignon e Lorenzo Pietro Pavesi in “Duo” e nel Ballet group con il titolo “The Change”.

Dopo più di trecento giorni di programmazione, e quattro giorni di evento in loco conclusi con il Gala delle star internazionali della danza, “International Talent Award” si è dunque confermato un evento di caratura internazionale dedicato all’eccellenza dei giovani a tu per tu con partnerships internazionali di Danza.

Metti le Ali al Talento 2024 - Terza Edizione (Ph. Janira Tarquini)

Metti le Ali al Talento 2024 – Terza Edizione (Ph. Janira Tarquini)

Nato nel 2022 in soli tre anni l’evento ha più che triplicato le sue presenze passando dai 200 partecipanti a 650 iscritti all’edizione 2024 – precisa la direzione artistica – Oltre 650 iscritti, 77 ensemble, 455 coreografie, cinque continenti: Sud Africa, Singapore, Australia, Brasile, Colombia, Venezuela, Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Malta, Olanda, Portogallo, Repubblica di San Marino, Spagna, Svizzera e Regno Unito. Sono state assegnate oltre centoquindici borse di studio: opportunità importantissime offerte dagli autorevoli direttori delle accademie Internazionali presenti. L’evento è stato trasmesso in diretta streaming e visualizzato da oltre 60000 persone in tutto il mondo.”

Numeri da capogiro che hanno condotto Cattolica nel novero degli eventi coreutici più attesi al mondo.

“Competere non significa sorpassare gli altri, ma superare se stessi – precisa la direzione artistica – non dimenticando di ringraziare la Sindaca Franca Foronchi e tutta l’amministrazione del Comune di Cattolica ricordando che dopo 350 giorni di lavoro e quattro giorni di evento in loco si è appena conclusa la terza edizione di International Talent Award 2024 decretando un successo esponenziale con presenze provenienti dai cinque continenti. Questa edizione ha superato tutte le edizioni precedenti in numero di partecipanti con un aumento assai significativo ed un indotto in città pari a circa diecimila visitatori lungo la quattro-giorni dell’evento.”

(Foto: Janira Tarquini)

Dettagli Redazione DanzApp

Staff della Redazione di DanzApp.it Mettiti in contatto con i nostri referenti per maggiori informazioni, inviarci una richiesta specifica, o se hai problemi con il tuo account. Sempre in punta di piedi!
error: Contenuto protetto!
Danza Smeralda Summer School