fbpx

MoveDance Workshop 2024 – Stage Formazione Danza a Livorno

MoveDance Workshop 2024 – Stage Formazione Danza a Livorno

È davvero tutto pronto per ospitare il mito della danza Vladimir Derevianko, stella del firmamento che illuminerà l’estate 2024 di Livorno e “MoveDance Workshop 2024”. Un evento giunto alla terza edizione con la direzione artistica del binomio composto da Marco Ferrini e Simona Tocchini.

MoveDance Workshop

Dal primo al 6 luglio, infatti, Livorno ospiterà grandi artisti che si caleranno nella vita quotidiana della danza e del balletto con giovani talenti alla ricerca del salto di qualità. Organizzato presso ST Danza Centro Formazione di Livorno, diretta da Simona Tocchini, il “MoveDance Workshop 2024” sarà un laboratorio a cielo aperto per guardare da vicino, e sempre con maggiore cognizione di causa, al mondo del professionismo.

Del resto “MoveDance Workshop 2024” è un percorso che pone attenzione sulla continuità della formazione e la diversificazione dei livelli con vari percorsi, concepiti per potenziare sia la parte tecnica che stilistica di ogni disciplina attraverso la professionalità comunicativa di tutti i docenti. Da qui l’impegno a metterci la faccia ogni giorno di Simona Tocchini e Marco Ferrini che si sanno mettere in gioco. Cominciando da Marco Ferrini, con una vita alle spalle accanto a Liliana Cosi e Marinel Stefanescu, ha saputo arricchire oltremodo la propria professionalità nelle tappe di Basilea, Dortmund, Bonn e Belgrado per poi tornare in Italia come maitre anche presso Aterballetto.

Una carriera importante a servizio del “MoveDance Workshop 2024”, il cui programma è suddiviso in classi giornaliere con laboratori finalizzati alla realizzazione di performances che andranno in scena in occasione del “Gala MoveDance”, nella suggestiva location La Fortezza Nuova di Livorno il 6 luglio alle ore 21. Una serata importante per i giovani talenti dove confrontarsi, condividere e fare nuove esperienze. In quest’occasione, a discrezione dei docenti, verranno consegnate delle borse di studio.

“Quest’anno avremo il piacere di avere con noi anche il già ricordato mito del Teatro Bolshoi di Mosca Vladimir Derevianko – spiega la direzione artistica – che terrà classi di danza classica accademica, pas de deux e repertorio. Un onore per noi la sua presenza nel progetto ed un privilegio poter attingere preziosi consigli dalla sua. Sempre per il classico ci saranno il co-direttore artistico Marco Ferrini e Guy De Bock che, partendo dal Belgio e da Misha van Hoecke, è poi giunto in Italia dove lavora ancora oggi con grande successo. Per i più giovani talenti ci sarà invece Paola Leste, artista trasversale al mondo dello spettacolo passata dal cinema di Martin Scorsese e Carlo Vanzina alla TV di Gianni Boncompagni, Franco Miseria, Marco Garofalo, non dimenticando i concerti di Claudio Baglioni ed Amii Stewart o le operette di Gino Landi e il musical Tosca di Lucio Dalla.”

Per la sezione di contemporaneo sarà protagonista la stessa direttrice artistica Simona Tocchini che, con una formazione multidisciplinare, ha lavorato in Italia e all’estero negli ambiti teatrale e televisivo con coreografi di fama quali Gianin Loringett, Gino Landi, Marco Garofalo, Stive Lachance, Joseph Fontano, Lindsay Kemp, Virgilio Sieni. Lo stile coreografico della Tocchini è il risultato di un percorso artistico di conoscenze tecniche dal post moderno al contemporaneo, la sua didattica affonda nel floor work, release e contact con un’importante attenzione alla cura del gesto.

Con lei i giovani talenti lavoreranno sulle tecniche d’improvvisazione. Per i laboratori coreografici ci saranno invece Matteo Zamperin, artista freelance fortemente influenzato dalla formazione in Israele presso la “Kibbutz Contemporary Dance Company” e la “Vertigo Dance Company”. Da lì la passione per Contact Improvvisation, Gaga e Floor Work che lo portano a dare vita ad una danza fisica, potente e dinamica.

L’altro laboratorio coreografico sarà curato da Sabrina Massignani, direttrice di Venezia Balletto, con esperienze come danzatrice con Gino Landi, Mauro Astolfi, Gheorghe Iancu. Il suo stile creativo è una danza rigorosa ma rinnovata, fatta di forme geometriche angoli e slanci.

Per quanto riguarda il percorso hip hop, invece, ci saranno due giovani professionisti: Daniele Nocchi, ballerino giramondo con il coreografo Laccio, e Fabrizio Bonanno, partito con Giuliano Peparini ed ora impegnato in Italia e all’estero.”

Un’estate divertente e di qualità, dunque, presso ST Danza Centro Formazione. Una location di ben 400 metri quadrati, con tre ampie sale luminose e una zona loft dove gli allievi potranno rilassarsi tra una lezione e l’altra, è presente anche un punto ristoro per colazioni, pranzi ed eventuali cene. Una location riservata, sicura ed accogliente, a due passi dal mare e 10 minuti dal centro di Livorno. I partecipanti potranno usufruire di un’area parcheggio gratuita presso Porta a mare, a 50 metri da ST Danza Centro Formazione. Molto interessante, per quanto riguarda gli alloggi, sono le convenzioni che ST Danza mette a disposizione con bed and breakfast e foresteria, altresì interessante la possibilità di alloggiare presso un camping sul litorale Livornese in comodi bungalow con accesso gratuito alla piscina e al mare.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito movedanceworkshop2024.grweb.site

Tel.: +39 0586 815162 – +39 333 9660104 – movedance.livorno@gmail.com – STDANZA.IT

VAI ALL'EVENTO

Dettagli Redazione DanzApp

Staff della Redazione di DanzApp.it Mettiti in contatto con i nostri referenti per maggiori informazioni, inviarci una richiesta specifica, o se hai problemi con il tuo account. Sempre in punta di piedi!
error: Contenuto protetto!
Acquista sullo Shop Non Posso, Ho Danza con il codice sconto DanzApp, per te 10% di sconto immediato.