fbpx

AreaDanza – Urban Dance Festival: la 15ª edizione inaugura a Venzone

AreaDanza – Urban Dance Festival: la 15ª edizione inaugura a Venzone

In programma una giornata di immersione nella danza contemporanea, grazie alla Compagnia Arearea e ai suoi ospiti. Il cartellone proseguirà poi a Udine dal 1° al 6 luglio.

Urban Dance Festival

Sarà Venzone, uno dei Borghi più Belli del Friuli Venezia Giulia, a ospitare, domenica 23 giugno, la giornata inaugurale della quindicesima edizione di AreaDanza _ Urban Dance Festival, organizzato dalla Compagnia Arearea. «Un’edizione che si distinguerà per progetti site specific, per l’ospitalità di compagnie emergenti e d’autore, per opportunità di dialogo sulla danza e le sue reti, per progetti di comunità e turismo all’insegna dell’arte coreutica», come ha spiegato Marta Bevilacqua direttrice artistica della rassegna, assieme a Roberto Cocconi. La Compagnia, in questa edizione «cala nel festival due progetti di ricerca che la vedono protagonista: Creative, Local, Dance!, un percorso itinerante di performance (finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia) e di racconto multimediale tra i Locali Storici e i migliori negozi di artigianato artistico di Venzone e Udine; e Dance Machine, una piattaforma di improvvisazioni e riflessioni sulla danza, sviscerate con i partner delle reti nazionali e locali per discutere nuove coordinate di un linguaggio in costante rinnovamento».

SO CLOSE SO FAR - Fattoria Vittadini (ph. Giovanna Mangiù)

SO CLOSE SO FAR – Fattoria Vittadini (ph. Giovanna Mangiù)

Creative, Local, Dance!

Ecco allora che il 23 giugno, a Venzone, la mattinata si aprirà tra le vie del borgo con la Compagnia, che proporrà tre performance (gratuite; alle 10, in piazza Municipio; alle 10.30 e alle 11, in via Gilzolo di Mels) che saranno restituzione proprio di “Creative, Local, Dance!”, nuovo progetto urbano e itinerante a cura di Arearea, che nasce dalla rielaborazione creativa e performativa dell’incontro fra la Compagnia e i locali storici di Venzone. La sinergia tra danza e artigianato diventerà dunque fonte d’ispirazione per gli artisti, innovazione comunicativa per gli artigiani e una stravagante opportunità turistica.

Il Programma di Venzone

Il pomeriggio di Festival comincerà invece alle 15, sul lato posteriore del Duomo Sant’Andrea Apostolo, con “Touch up 4.0”, un progetto creato all’interno del corso di Alta Formazione a cura della Compagnia Arearea, partner della Rete Giacimenti: in scena la società della quarta rivoluzione industriale. A seguire, alle 15.30 sarà la volta di “So close, so far”, una produzione della Fattoria Vittadini (Lombardia) di e con Chiara Ameglio e Pieradolfo Ciulli, che analizzeranno il concetto di “distanza”. Alle 16, in “Più forte di me”, Laura Corradi-ErsiliaDanza (Veneto) cercherà di raccontare, con la danza, quanto sia difficile definire il confine tra lei e lui, tra amore e tolleranza, tra rabbia e tenerezza. Si proseguirà alle 17, in piazza Municipio, con “O NAS / About us”: Tjaša Bucik e Patricija Crnkovič, partner ADEB, esploreranno, con il loro lavoro, il ruolo delle donne nella storia slovena. Alle 17.30 la Chiesa di San Giovanni (via San Giovanni) ospiterà “Silenzio” : Diego Sinniger De Salas, con la produzione di Twain physical dance theatre (Lazio), porterà il ricordo potente del terremoto del ‘71 a Tuscania. A chiudere la prima giornata di AreaDanza, alle 18, sotto la Loggia del Municipio, sarà “Messaggeri – Preludio”, nuova creazione di Roberto Cocconi con il Coro Polifonico di Ruda e l’artista Maria Elisabetta Novello: movimenti lenti, occhi chiusi e al cielo, l’aspirazione è voler essere messaggeri di luce in questa epoca buia.

A Udine

Dal 1° al 6 Luglio AreaDanza _ Urban Dance Festival si sposterà a Udine: la danza illuminerà con una nuova luce il sagrato della chiesa di San Francesco e gli spazi verdi dei giardini dell’Università di Udine. La storica Galleria Tina Modotti si trasformerà in un luogo d’arte del centro cittadino, al cui interno il pubblico potrà essere spettatore attivo di una performance interattiva a cura della Compagnia; oltre che “casa” per incontri con le reti regionali e nazionali. AreaDanza terminerà con un evento finale alla loggia del Lionello, a celebrazione delle ricchezze storico-architettoniche attraversate dal Festival, all’insegna di un turismo consapevole e partecipativo.

INGRESSI E INFORMAZIONI
Le performance di Creative, local, dance! e Bach to dance sono a ingresso gratuito. Per tutti gli altri spettacoli di Udine e Venzone l’ingresso è a pagamento. Prezzo unico: 5,00 euro. Prenotazione consigliata al (+39) 345 7680258.

 

Dettagli Redazione DanzApp

Staff della Redazione di DanzApp.it Mettiti in contatto con i nostri referenti per maggiori informazioni, inviarci una richiesta specifica, o se hai problemi con il tuo account. Sempre in punta di piedi!
error: Contenuto protetto!
Danza Smeralda Summer School