fbpx

“Flow” Contemporary Dance Research di Marco Auggiero

“Flow” Contemporary Dance Research di Marco Auggiero

Diario di viaggio nel mondo della Mart Dance Company: la scena, il palco, le coreografie.

La scuola, le tecniche: dalla danza contemporanea, al modern fino al balletto classico.

È da pochi giorni in vendita su Amazon il nuovissimo libro di Marco Auggiero “Flow” per i tipi della DWS Model. Contemporary Dance Research è quanto segue sulla copertina scelta dall’autore napoletano al debutto con penna e calamaio. Un modo come un altro per imporsi ulteriormente all’attenzione del pubblico e della critica, già spesso sollecitati in passato con esibizioni di successo e riconoscimenti internazionali, come nelle corde di Marco Auggiero e della sua Mart Dance Company.

Un lavoro incredibile che va avanti da molti anni, una gestazione che include una miscellanea di elementi differenti come in una matrioska artistica e culturale. È proprio quello che è emerso nella presentazione alla stampa di “Flow” lo scorso 5 giugno al Teatro Augusteo di Napoli, alla presenza di Francesco Milana, già primo ballerino del Teatro dell’Opera di Roma, e del giornalista Christian Montagna, oltre all’assistenza costante di Vittorio del Re e Francesco Mele della DWS Model che ha seguito pedissequamente la scrittura di “Flow”.

Diviso in otto capitoli, nel primo si narra la storia vissuta in primissima persona proprio da New York al ritorno in Europa. Il secondo capitolo è invece una carrellata di esperienze e sperimentazioni coreografiche che si legano indissolubilmente al terzo capitolo dedicato a “Flow”, ovvero metodo, tecnica e linguaggio. Il quarto capitolo è centrato sui titoli “Nemesis”, “Human Waren”. “Arranca”, “Ovo” ed “Ecos”. Il quinto capitolo è una serie di considerazioni sulla danza in Italia, soprattutto su “quanta strada c’è ancora da fare” a parere di Marco Auggiero. Il sesto capitolo è invece un vademecum sui vantaggi della danza e su come scegliere l’accademia di danza ideale con alcuni suggerimenti. Il settimo e l’ottavo capitolo sono dedicati infine alle ultimissime creature di Marco Auggiero: il Mart Professional Program e l’Arenile Dance Festival.

"Flow" Contemporary Dance Research di Marco Auggiero

“Flow” Contemporary Dance Research di Marco Auggiero

Come visto ed ascoltato al Teatro Augusteo di Napoli, la Mart Dance Company e “Flow” sono strettamente legati tra loro, proprio come la quintessenza dell’io artistico e culturale di Marco Auggiero. Questa doppia faccia della stessa medaglia coreutica è il valore aggiunto dell’uomo che ha ripreso un libro interrotto qualche tempo fa. L’aveva immaginato scritto con accanto il suo amico Arturo Capasso e l’ha visto svanire con la sua morte prematura. Un terribile momento culminato con l’interruzione del suo intento. Gli anni trascorsi da quei giorni hanno evidentemente sostenuto la vena creativa e la spinta propulsiva delle tante cose accadute ed ecco il nuovo “Flow”, quello della rinascita, rinascendo da se stesso! Raccontando la sua storia così come si evince dall’indice dei capitoli e dalle sue stesse parole in conferenza, ammettendo di aver giocoforza buttarsi dentro le pagine anima e corpo con la moglie Giordana Carrese ed i collaboratori Christian Montagna, Vittorio del Re e Francesco Mele.

“Attualmente Marco ha sviluppato il suo stile di contemporaneo: teatrale e potente che combina estetica e tecnica – spiega Martine Mattox in prefazione a Flow – La forza del messaggio che proietta nelle sue creazioni, tocca profondamente l’anima dello spettatore. Avrete certamente capito che per me Marco è un amico.”

Chi meglio di Martine Mattox può sintetizzare la figura di Marco Auggiero?

Dettagli Redazione DanzApp

Staff della Redazione di DanzApp.it Mettiti in contatto con i nostri referenti per maggiori informazioni, inviarci una richiesta specifica, o se hai problemi con il tuo account. Sempre in punta di piedi!
error: Contenuto protetto!
Audizioni 2022 Compagnia Zappalà Danza