fbpx

Prosegue verso il nord Italia la danza di Alessandra Gaeta: a luglio dalla Dansfabrik di Bari la performer pugliese approda il 16 al Milano Dancing City

Prosegue verso il nord Italia la danza di Alessandra Gaeta: a luglio dalla Dansfabrik di Bari la performer pugliese approda il 16 al Milano Dancing City

Dalla Puglia a Milano, le tappe della danzatrice Alessandra Gaeta culminano con la partecipazione al Milano Dancing City il 16 luglio

Una danza inarrestabile, nel vero senso della parola, quella di Alessandra Gaeta, autrice e performer pugliese che porta avanti la sua ricerca artistica senza sosta dal sud al nord Italia. Dopo la rinnovata collaborazione con la compagnia Tarantarte, che lo scorso 23 giugno l’ha vista tra le interpreti di “Danzare il Mito” al Museo Castromediano di Lecce insieme a Maristella Martella, Laura De Ronzo, Manuela Rorro e Claudia Sarcinella, il 3 luglio la Gaeta approda alla Dansfabrik di Bari.

Sarà proprio lei, qui, ad aprire il Summer Lab, un percorso formativo completo dedicato ai danzatori, proponendo un laboratorio di improvvisazione e composizione istantanea. L’occasione giusta per Alessandra Gaeta per ‘scaldare i motori’ e prepararsi alla sua tappa milanese in programma il 16 luglio presso il Milano Dancing City organizzato da Artemente.

La danzatrice pugliese porterà in scena “Mattoncini Ibridi”, una performance in cui, come piccoli mattoncini, i corpi si stratificano, formano legami, molecole, gruppi e geometrie di piccoli corpi in connessione. Da un percorso laboratoriale fatto di elementi ritmici, piccoli esercizi di composizione istantanea, suoni prodotti con la voce o tracce musicali street, nasce una performance che esiste solo nell’attimo della sua esecuzione, sempre nuova, sempre diversa.

Milano Dancing City è una grande festa danzata che porterà performance gratuite nelle strade e nelle piazze del centro cittadino coinvolgendo artisti e compagnie del calibro di Silvia Gribaudi, Fattoria Vittadini, Compagnia Lost Movement, il progetto Freak Out!!!!!Accanto a loro, tra gli ospiti del festival, appare il nome della pugliese Alessandra Gaetache porterà la sua performance il 16 luglio alle 17 in via Guglielmo Marconi trasformando quella strada in un palcoscenico a cielo aperto per la danza.

Danzatrice, performer, autrice pugliese, Alessandra Gaeta è fondatrice del Collettivo artistico Factor Hill di Palo del Colle (BA). Direttrice artistica della rassegna di Performing Arts ‘A Maglie Larghe’ che ha come sede principale il Laboratorio Urbano di RIGENERA di Palo del Colle (BA). La sua formazione la vede completare la Scuola Paolo Grassi di Milano, vincere una borsa di studio per l’ADF presso la DUKE UNIVERSITY del North Carolina (USA) ottenere la certificazione in Pedagogia del movimento a Roma. Ha danzato nella compagnia americana Archipelago Theater diretta da Ellen Hemphill. Danza come interprete per la compagnia Sonenalé nello spettacolo “Lasciti” nel 2021 e nelle produzioni “Veleno” e“Premesse a Kore” della compagnia Tarantarte. Sul territorio pugliese collabora con Teatro Koreja di Lecce e Bachi da Setola di Polignano. È autrice di ‘Twin3’ (2012) – ‘Dita di Miele’ (2016), ‘Yellow Limbo’ (2019), co-autrice di ‘Zona3’ (2017), co-autrice di PROCESSING DUO (2014), autrice di “In & OUT of borders”. Le sue ultime produzioni sono “Tracce di tracce d’Acqua” 2021 sostenuta dalla Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina TerrArte MIBACT – Regione Lazio Rart.43 Residenza” del D.M. e #SmallPoetryDance (2022) short format di una compilation danzata in 20 minuti tra poesia, danza e attivismo.

(Foto: Emiliano Picciolo)

Dettagli Redazione DanzApp

Staff della Redazione di DanzApp.it Mettiti in contatto con i nostri referenti per maggiori informazioni, inviarci una richiesta specifica, o se hai problemi con il tuo account. Sempre in punta di piedi!
error: Contenuto protetto!
W La Danza - IX Edizione | Concorso Internazionale di Danza Edizione 2024