fbpx

RA.I.D Festivals 2023: al via sabato 26 agosto

RA.I.D Festivals 2023: al via sabato 26 agosto

RA.I.D Festivals 2023: 11 date per 14 Performance di Danza tra il Chiostro di S. Chiara e Palazzo Ducale Orsini di Solofra.
La rassegna interregionale ospita compagnie provenienti da Abruzzo, Lazio, Marche, Campania, Sicilia, Sardegna, ma anche Polonia e Nigeria. Si parte sabato 26 con le Compagini sarde Oltrenotte ed Estemporada. Il viaggio tra i linguaggi contemporanei prosegue fino ad ottobre.

RA.I.D Festivals 2023

Coreografia, corpo, spazio, luce e architettura. La loro interazione è l’esperienza unica di Ra.I.D. Festivals 2023, la rassegna interregionale di danza contemporanea, realizzata con il sostegno del Comune di Solofra e il riconoscimento del MiC, pronta ad andare in scena, con 14 performance, tra produzioni nazionali e internazionali, progetti speciali e proposte di giovane danza d’autore, a firma di altrettante compagnie, da agosto a ottobre, in due luoghi dall’indubbio fascino e valore storico: il Chiostro Monumentale di S. Chiara e Palazzo Ducale Orsini di Solofra (AV).

Invariato il sottotitolo anche per l’edizione 2023: Dance Space Subjectivity, perché l’idea è di far danzare lo spazio, per darne una visione complessa, diversificata e integrata nei corpi e nelle energie che lo attraversano, attivando un’interazione tra i luoghi e le persone che lo abitano.

Si comincia sabato 26 agosto alle 20.30 al Chiostro di S. Chiara in via Regina Margherita (qui seguiranno tre appuntamenti prima di spostarsi a Palazzo Ducale). Inaugurano Ra.I.D. Festivals 2023 due compagnie sarde. Prima Oltrenotte in “Blue Sunday”, coreografie di Lucrezia Maimone. I danzatori e interpreti Arianna Berton e Lucrezia Maimone raccontano quella condizione di tristezza che assale le persone la domenica al pensiero di cominciare una nuova settimana lavorativa. Due donne, in un duetto tragicomico, si trascinano in questo tempo dilatato che ricorda una vacanza ma tende pericolosamente verso il quotidiano. A seguire la Compagnia Estemporada in “Lo Stato della Materia #ilmutaforme”. Trentasette minuti di performance, un assolo di Noemi Sanna su musiche di Ezio Bosso, che coinvolge il pubblico fin dall’ingresso al botteghino. Lo spettacolo è una vera e propria installazione danzata, fatta di coreografie, luci, videomapping e suoni in surround in cui il pubblico si ritrova partecipe e coinvolto. “#ilmutaforme” nasce da una profonda rielaborazione de “Lo stato della materia”, collaudata composizione in cui la regia e le coreografie di Livia Lepri indagano il mistero del passaggio dalla vita alla morte.

INFO UTILI

Gli spettacoli domenicali inizieranno alle 18:00, quelli feriali alle 20.30. Per l’ingresso è obbligatoria la prenotazione.
Per ulteriori informazioni info@raidfestivals.com; +39 338 661 2660 o +39 328 0086002.

VAI ALL'EVENTO

Dettagli Redazione DanzApp

Staff della Redazione di DanzApp.it Mettiti in contatto con i nostri referenti per maggiori informazioni, inviarci una richiesta specifica, o se hai problemi con il tuo account. Sempre in punta di piedi!
error: Contenuto protetto!
W La Danza - IX Edizione | Concorso Internazionale di Danza Edizione 2024