fbpx

Seconda settimana di spettacoli per Hangartfest

Seconda settimana di spettacoli per Hangartfest

Gli allievi del Liceo Coreutico Marconi e del Conservatorio Rossini alle prese con la famosa partitura di Terry Riley nella coreografia di Sasha Waltz.

Ad Hangartfest in scena Elegia delle Cose perdute e il progetto speciale studenti

Grande partecipazione di pubblico per l’apertura di Hangartfest, manifestazione pesarese di danza contemporanea sostenuta dal MiC, dalla Regione Marche e dal Comune di Pesaro e realizzata con il contributo del CMS Consorzio Marche Spettacolo, della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro e dell’Ambasciata di Israele a Roma, che lo scorso weekend ha registrato il tutto esaurito.

Il programma del Festival riprende giovedì 31 agosto, con replica venerdì 1° settembre, ore 18.30 alla Sala della Repubblica con lo spettacolo IN C, progetto speciale studenti prodotto da Hangartfest. Gli allievi del Liceo Coreutico Marconi di Pesaro si cimentano nella famosa coreografia di Sasha Waltz, rimontata per l’occasione da Michal Mualem, danzatrice e performer della compagnia Sasha Waltz & Guests, sulla nota partitura di Terry Riley eseguita dagli allievi del Conservatorio G. Rossini. Lo spettacolo, inizialmente programmato al Cortile di Palazzo Montani Antaldi, è spostato alla Sala della Repubblica del Teatro Rossini causa maltempo.

Sempre venerdì 1° settembre alle ore 17.30 allo Spazio Bianco, spin-off del Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro, Masako Matsushita interviene nell’installazione LAVATOIO DELLE PREGHIERE, Fotosculture e discioglimento dell’artista Antonella Sabatini curata da Marcello Sparaventi.

ELEGIA DELLE COSE PERDUTE di Stefano Mazzotta con la Compagnia Zerogrammi è lo spettacolo di teatro danza che va in scena al Cortile della Biblioteca Oliveriana sabato 2 settembre, alle 21.30. Lo spettacolo, che si ispira al romanzo I Poveri di Raul Brandao, rientra nel contesto di Patrimonio in scena 2023 che mira a valorizzare il patrimonio culturale regionale attraverso eventi di spettacolo dal vivo su iniziativa della Regione Marche realizzata in collaborazione col CMS Consorzio Marche Spettacolo e il MAB Marche coordinamento marchigiano tra Musei, Archivi e Biblioteche.

Per tutta la durata del Festival, che prosegue fino al 16 settembre, è visibile l’installazione fotografica OBIETTIVO DANZANTE di Plinio Marsan, tutti i martedì e mercoledì, dalle 16.00 alle 20.00 alla Chiesa della Maddalena.

Ingressi agli spettacoli € 10 / € 7 ridotto. I ridotti sono riservati ai possessori della Card Amico del Festival. Ingresso libero alle installazioni.

Prevendita online su Liveticket e nei punti vendita convenzionati.

Botteghino alla Chiesa della Maddalena aperto tutti i martedì e mercoledì dalle 16 alle 20 e nei luoghi di spettacolo a partire da 1 ora prima delle performance.

Maggiori informazioni sul sito del festival.

VAI ALL'EVENTO

(Foto: S. Mazzotta)

Dettagli Redazione DanzApp

Staff della Redazione di DanzApp.it Mettiti in contatto con i nostri referenti per maggiori informazioni, inviarci una richiesta specifica, o se hai problemi con il tuo account. Sempre in punta di piedi!
error: Contenuto protetto!
W La Danza - IX Edizione | Concorso Internazionale di Danza Edizione 2024