fbpx

Factor Hill porta la danza anche in una luxury townhouse come PALAZZO BN

Factor Hill porta la danza anche in una luxury townhouse come PALAZZO BN

La danza del Collettivo Factor Hill trasforma il prestigioso Palazzo BN in una casa delle arti

Se un’arte come la danza è espressione di bellezza ed eleganza non poteva che essere fra le protagoniste dell’evento tenutosi al Palazzo BN, luxury townhouse nel centro di Lecce portavoce di un vero e proprio stile di vivere, il 14 aprile.  “Azioni per quattro Corpi”è il titolo della performance, prodotta e presentata dal collettivo artistico Factor Hillall’interno della prestigiosa location in occasione del Lunch Party che ha presentato il nuovo concept del palazzo. Aperto nel 2020 nella sede storica del Banco di Napoli, l’esclusivo Palazzo BN, che oggi è testimonianza di un progetto architettonico di ampio respiro, a tre anni dalla sua inaugurazione diventa casa delle arti, del benessere e del comfort.

Alessandra Gaeta sposa il nuovo concept dell’antica sede del Banco di Napoli a Lecce

<<In qualità di fondatrice e direttrice di Factor Hill, sono stata contattata dai Push Studio e ci è stata commissionata la performance “Azioni per quattro”>>, racconta Alessandra Gaeta, << È stato emozionante, un’occasione per perseguire uno degli obiettivi principali del collettivo, ovvero la condivisione orizzontale della danza fra la gente anche in un contesto come quello di una inaugurazione prestigiosa con precisi parametri di eleganza. È stato, quindi, un onore essere interpellati e aver condiviso questo spazio insieme ad altre tre danzatrici, quali Francesca Bovino e Barbara Mazzetta dei Bachi da Setola di Polignano e Mariachiara Vitti. Con quest’ultima abbiamo continuato a tessere la geografia complessa del collettivo che si sta espandendo sempre più verso altre possibilità iniziando ad abitare il tessuto della regione per eventi e luoghi nuovi. Stiamo vivendo un momento di rigenerazione e ripensamento di quello che è il nostro territorio. Per noi di Factor Hill è molto importante dare un’impronta di contemporaneità e ascolto del corpo anche in contesti così eleganti e lussuosi>>.

Le quattro performer nella prestigiosa cornice dello storico edificio nel centro di Lecce, hanno, così, dato vita a suggestioni prevenienti da immagini e opere appartenenti ad un immaginario pittorico, con particolare attenzione all’arte di Tamara De Lempicka e Jack Vettriano. L’idea è stata quella di voler rendere omaggio alla location e di voler contribuire a creare quattro diversi momenti, definiti appunto ‘Azioni per quattro Corpi’. Quattro i momenti della serata e, dunque, quattro le danze che vedevano coinvolte le performer, il tutto articolato fra impiegati, ingranaggi, persone, incontri. Quattro azioni della durata di 10 minuti circa ciascuna, con un intervallo di altrettanti 5/10 minuti tra una e l’altra hanno consentito a tutti i passanti, i partecipanti all’evento, di usufruirne.

Alessandra Gaeta

Alessandra Gaeta

Danzatrice, performer, autrice pugliese, Alessandra Gaeta è fondatrice del Collettivo artistico Factor Hill di Palo del Colle (BA). Direttrice artistica della rassegna di Performing Arts ‘A Maglie Larghe’ che ha come sede principale il Laboratorio Urbano di RIGENERA di Palo del Colle (BA). La sua formazione la vede completare la Scuola Paolo Grassi di Milano, vincere una borsa di studio per l’ADF presso la DUKE UNIVERSITY del North Carolina (USA) ottenere la certificazione in Pedagogia del movimento a Roma. Ha danzato nella compagnia americana Archipelago Theater diretta da Ellen Hemphill. Danza come interprete per la compagnia Sonenalé nello spettacolo “Lasciti” nel 2021 e nelle produzioni “Veleno” e “Premesse a Kore” della compagnia Tarantarte. Sul territorio pugliese collabora con Teatro Koreja di Lecce e Bachi da Setola di Polignano. È autrice di ‘Twin3’ (2012) – ‘Dita di Miele’ (2016), ‘Yellow Limbo’ (2019), co-autrice di ‘Zona3’ (2017), co-autrice di PROCESSING DUO (2014), autrice di “In & OUT of borders”. Le sue ultime produzioni sono “Tracce di tracce d’Acqua” 2021 sostenuta dalla Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina TerrArte MIBACT – Regione Lazio Rart.43 Residenza” del D.M. e #SmallPoetryDance (2022) short format di una compilation danzata in 20 minuti tra poesia, danza e attivismo.

(Foto: Viviana Martucci)

Dettagli Redazione DanzApp

Staff della Redazione di DanzApp.it Mettiti in contatto con i nostri referenti per maggiori informazioni, inviarci una richiesta specifica, o se hai problemi con il tuo account. Sempre in punta di piedi!
error: Contenuto protetto!
W La Danza - IX Edizione | Concorso Internazionale di Danza Edizione 2024