fbpx

Gremese Danza: tre nuove pubblicazioni in presentazione a Danzainfiera

Gremese Danza: tre nuove pubblicazioni in presentazione a Danzainfiera

Gremese Editore e la Danza:
tre pubblicazioni in uscita e in anteprima a Danzainfiera 2023

Il 25 e 26 febbraio a Firenze gli incontri con gli autori de IL BALLETTO DEL NOSTRO TEMPO, INCONTRO CON LA DANZA e EDUCANDO IN DANZA.

La casa editrice Gremese, da 45 anni specializzata nelle arti dello spettacolo, è in uscita con tre libri dedicati alla danza che saranno presentati in prima assoluta nell’ambito di Danzainfiera 2023, alla Fortezza da Basso di Firenze, nei giorni 25 e 26 febbraio p.v.

Rispettivamente dedicati alla storia, società e metodo di alcuni particolari momenti e contesti italiani e internazionali, i saggi saranno presentati da esperti e professionisti del settore, alla presenza degli autori, nello spazio “Incontri” della manifestazione.

Sabato 25 febbraio – Ore 19,00
Valerian Svetlov

IL BALLETTO DEL NOSTRO TEMPO.
La danza ai tempi di Djagilev

Introduzione, traduzione dal russo e cura di Michaela Böhmig
Incontro con Michaela Böhmig. Modera la Prof.ssa Lucia Tonini

Valerian Svetlov, all’epoca romanziere popolare, cominciò a scrivere questo fondamentale testo di storia della danza nell’ultimo scorcio dell’Ottocento quando, entrato in contatto con Sergej Djagilev, diventò uno dei suoi più stretti collaboratori prima e durante le Stagioni dei Balletti russi del 1909 e 1911 a Parigi e, di tale esperienza, come di altri importanti capitoli della storia della danza in Russia, legati al coreografo Marius Petipa e alla madre della danza moderna Isadora Duncan, lasciò una brillante descrizione. Il saggio uscì nel 1911 in lingua russa e l’anno successivo in francese in due edizioni di pregio che contenevano rare fotografie e bozzetti a colori dell’artista Lev Bakst, diventate nel tempo autentiche rarità bibliografiche. Esce ora per la prima volta la versione italiana, ampliata da una corposa introduzione che contestualizza il lavoro di Svetlov nell’epoca in cui visse e operò, analizzandone il clima storico e socio-culturale con un dettagliato apparato di note esplicative sulle principali realtà operative: teatri, riviste, balletti, stagioni artistiche, danzatori, coreografi, scenografi, autori e critici della danza. Nel volume, impreziosito da oltre 100 illustrazioni tra foto d’epoca e bozzetti a colori, è inclusa inoltre un’appendice con l’elenco dei balletti citati e la bibliografia della sterminata produzione dell’autore, in ambito letterario e ballettistico.

Domenica 26 febbraio – Ore 16:30
Anna Maria Prina in collaborazione con Francesco Borelli

INCONTRO CON LA DANZA

Incontro con Anna Maria Prina e Francesco Borelli
Modera la giornalista Monica Lubinu

Il ritratto di una vita straordinaria interamente dedicata alla danza: quella di Anna Maria Prina che per oltre un trentennio è stata Direttrice della Scuola di ballo del Teatro alla Scala di Milano, la direttrice in assoluto più longeva ed apprezzata. INCONTRO CON LA DANZA è un racconto, scritto in collaborazione con Francesco Borelli, che investiga tra ricordi, contesti e personaggi e che annovera storie, modelli e metodologie nella costruzione di una professione, approfondendo anche gli aspetti più intimi e familiari di una figura dalla fulgida passione e profonda onestà intellettuale.

Nel lungo viaggio narrativo dell’autrice è documentato in maniera cristallina il mondo etereo e durissimo dei danzatori e dei loro maestri. Il racconto è impreziosito da una serie di immagini private e provenienti dall’archivio del Teatro alla Scala che illustrano e custodiscono salienti momenti di vita e professione di artisti come Roberto Bolle, Carla Fracci, Margot Fonteyn, Rudolf Nureyev, Paolo Grassi, Giorgio Strehler e molti altri.  Ma il libro parla anche di amore, famiglia, temperamenti, inclinazioni, e in gran parte del senso della vita che si ritrova nelle piccole cose: un’eredità spirituale che Anna Maria Prina affida a chi vorrà trarne motivo di ispirazione.

Domenica 26 febbraio – Ore 17:15
Antonella Lazzaretti, Sabrina Lucido, Elena Viti

EDUCANDO IN DANZA.
Un nuovo progetto per l’infanzia proposto dall’Accademia Nazionale di Danza

Incontro con Antonella Lazzaretti, Sabrina Lucido, Elena Viti
Modera la Prof.ssa Franca Zagatti

Il libro approfondisce la proposta avviata dall’Accademia Nazionale di Danza attraverso il corso di Propedeutica alla Danza per bambini dai 6 ai 10 anni ed esamina – secondo i più moderni studi sul corpo, sulla didattica e sui diversi approcci psico-pedagogici – le sezioni dedicate a tre diversi laboratori: musica e movimento; voce-parola-testo; movimento e segno grafico. Il progetto prende le mosse da un’idea del direttore Enrica Palmieri e che ha l’intento di infondere nuova vitalità al corso che ha rappresentato uno degli elementi fondanti dell’Accademia di Jia Ruskaja sin dai suoi primi passi negli anni Venti-Trenta. Dopo una lunga serie di aggiornamenti e adeguamenti che hanno avuto luogo negli ultimi decenni, la Propedeutica prende dunque una nuova e più moderna strada, sostanziandosi con i più aggiornati studi internazionali sui diversi approcci psicopedagogici.

Indispensabile testo di riferimento non solo per docenti, allievi e famiglie, ma anche per tutti i possibili fruitori impegnati con l’avvio alla formazione infantile alla danza, il volume è ricco di testi con concrete indicazioni operative, testimonianze, idee, considerazioni pedagogiche e artistiche, oltre a un nutrito corpus di immagini a colori, tra foto didattiche, momenti esperienziali e disegni dei bambini coinvolti.

Tutte le informazioni utili per accedere a Danzainfiera sul sito ufficiale www.danzainfiera.it

Dettagli Redazione DanzApp

Staff della Redazione di DanzApp.it Mettiti in contatto con i nostri referenti per maggiori informazioni, inviarci una richiesta specifica, o se hai problemi con il tuo account. Sempre in punta di piedi!
error: Contenuto protetto!
Audizioni Accademia Danza Milano 2023/2024