fbpx

La danza come cultura senza confini: Compagnia Arearea chiama a raccolta i partner per la chiusura del progetto

La danza come cultura senza confini: Compagnia Arearea chiama a raccolta i partner per la chiusura del progetto

Si comincerà alle 15, al primo piano della Casa della Contadinanza di Udine (piazzale del Castello).

Compagnia Arearea – Off Label

Il primo “Dance out_la danza fuori” della 14^ edizione di “Off Label – rassegna per una nuova danza”, della Compagnia Arearea, è in programma il 21 ottobre, alle 18.30, con Marta Bevilacqua. La stessa Bevilacqua che, il giorno seguente, condurrà anche una masterclass, dalle 11 alle 14 (iscrizioni scrivendo a: lostudio@arearea.it) in occasione della quale sarà possibile imparare la Crossing Line prevista nell’evento conclusivo di Go Towards che si terrà, sempre domenica 22 ottobre alle 18, nel piazzale del Castello di Udine. 

L’evento conclusivo del progetto Go Towards

L’evento comincerà però già alle 15, al primo piano della Casa della Contadinanza di Udine (piazzale del Castello), per proseguire fino alle 19. Sarà una giornata strutturata attorno a tavoli di discussione aperti al pubblico con il coinvolgimento di tutti i partner e addetti al settore, operatori e giornalisti, che raccoglierà le testimonianze di tutti i processi di ricerca artistici sviluppati nel corso di questo progetto di cui la Compagnia Arearea è capofila assieme ai tre partner italiani (Compagnia Sanpapiè di Milano, Compagnia Adarte di Siena e Compagnia Abbondanza/Bertoni di Rovereto) e ai sette partner stranieri AREAL– Space for choreographic movement di Bucarest (Romania) e Derida Dance House di Sofia (Bulgaria), MN Dance Company di Nova Gorica (Slovenia), Improdancefestival di Istanbul (Turchia), MASH Machol Shalem Dance House di Gerusalemme (Israele), LOBOfestival di Montbrun-Bocage (Francia) e Compagnia CortoCinesis di Bogotà (Colombia).

Crossing Line - Arearea(Ph. Luca Dagostino)

Crossing Line – Arearea(Ph. Luca Dagostino)

L’atto conclusivo dell’evento sarà una tavola rotonda in cui si discuterà criticamente sulla natura dell’azione di networking messa in atto e sulla sua possibile evoluzione. Alle 18, come anticipato, ci sarà la Crossing Line: una camminata collettiva aperta a chiunque voglia far parte di un atto poetico trans-frontaliero. La Crossing line, nata a Gerusalemme, è stata presentata in occasione del Festival vicino/lontano a Udine a maggio e del Festival Ballo pubblico a Poggibonsi a giugno.

Dettagli Redazione DanzApp

Staff della Redazione di DanzApp.it Mettiti in contatto con i nostri referenti per maggiori informazioni, inviarci una richiesta specifica, o se hai problemi con il tuo account. Sempre in punta di piedi!
error: Contenuto protetto!
W La Danza - IX Edizione | Concorso Internazionale di Danza Edizione 2024