fbpx

La Veronal, Cristina Rizzo, Abc: la settimana di Festival Danza Estate a Bergamo

La Veronal, Cristina Rizzo, Abc: la settimana di Festival Danza Estate a Bergamo

Grandi nomi e prime nazionali per questa settimana con FDE

C’è tanta attesa per gli appuntamenti di questa settimana di FDE Festival Danza Estate che inizia con uno dei nomi di maggior spicco del ricco cartellone della 33^ edizione: mercoledì 23 giugno sale sul palco del Teatro Sant’Andrea di Bergamo Alta (via Porta Dipinta 37) la celebre compagnia di Barcellona LA VERONAL con “EQUAL ELEVATIONS”(doppia replica: ore 19 e 20:30).

  • Mercoledì 23 giugno – ore 19 e 20:30
    Teatro Sant’Andrea di Bergamo Alta
    LA VERONAL in EQUAL ELEVATIONS
  • 27 giugno, ore 10.30
    Auditorium di Bergamo, Via Norberto Duzioni 2, Bergamo
    Compagnia ABC ALLEGRA BRIGATA CINEMATICA in LINK
    Prima Nazionale – Coproduzione FDE Festival Danza Estate
    FDE kids – spettacolo per bambini dai 4 anni
  • 27 giugno, ore 18.30
    Chiostro del Carmine (Sede TTB), via Colleoni 21, Bergamo alta
    CRISTINA KRISTAL RIZZO: ECHOES Danze trasparenti
    Prima Nazionale – Coproduzione FDE Festival Danza Estate

Domenica 27 giugno, due PRIME NAZIONALI, entrambe coproduzioni FDE Festival Danza Estate firmate ABC Allegra Brigata Cinematica con “LINK”, sezione KIDS – spettacolo per bambini dai 4 anni (in scena alle 10:30, Auditorium di Bergamo) e Cristina Kristal Rizzo con “ECHOES, danze trasparenti”, dove la danza di cinque danzatori muniti di smartphone, sarà visibile anche in diretta Facebook (durata dello spettacolo: due ore, con possibilità di accesso alle 18 e alle 19:30)

EQUAL ELEVATIONS è un progetto creato per il Museo Nacional de Arte Reina Sofía di Madrid, in relazione all’opera Equal-Parallel: Guernica-Bengasi del 1986 dello scultore Richard Serra.
Il coreografo Marcos Morau parte dal dialogo tra il movimento generato da La Veronal e la scultura che Richard Serra ha concepito come una sperimentazione spaziale e un’analogia temporale di due fatti storici: il bombardamento di Guernica (1937) e l’attacco a Bengasi (1986). Questa conversazione riguarda la giustapposizione spaziale tra danza e scultura, tra movimento e peso, tra leggerezza e gravità.

Marcos Morau ha studiato fotografia, movimento e teatro tra Barcellona e New York. Costruisce mondi e paesaggi immaginari in cui il movimento e l’immagine si incontrano e si fondono. Da oltre dieci anni, Marcos dirige La Veronal, come regista, coreografo e scenografo, light designer e costumista. La compagnia ha girato il mondo presentando i suoi lavori in festival, teatri e contesti internazionali.
Un potente linguaggio corporeo basato sull’annientamento di qualsiasi logica organica, sezionando il movimento e facendone un’identità unica, sono il centro della loro ricerca.

LINK

Prima Nazionale, Coproduzione FDE Festival Danza Estate, sezione KIDS) – è un legame, un anello, una catena, ma è anche un’unità di misura della lunghezza nel sistema anglosassone, è il filo invisibile che lega per sempre due esseri umani.

Link

Link

Un luogo sicuro in cui riporre le proprie paure e i propri sogni. L’esplorazione degli spazi vuoti che si possono creare con il corpo, caratterizza la ricerca coreografica di Link come innesco per immaginari e narrazioni infinite sul tema del distacco. Un abbraccio danzato che si evolve e cambia a seconda delle emozioni e delle decisioni che i due protagonisti attraversano nella danza.
Al termine dello spettacolo seguirà un piccolo laboratorio condotto dagli artisti, cui tutti i bambini sono invitati a partecipare.

ABC Allegra Brigata Cinematica è una compagnia nata nel 2015 che propone spettacoli e laboratori per adulti e per le nuove generazioni. Movimento e immagine sono i punti di partenza per le creazioni che di volta in volta coinvolgono altri artisti, con l’intento di portare avanti progetti culturali in cui avvenga la fusione di differenti linguaggi e competenze artistiche.

ECHOES, Danze trasparenti

Prima Nazionale – Coproduzione FDE Festival Danza Estate – coinvolge cinque corpi danzanti che disegnano e compongono senza soluzione di continuità una coreografia costruita su ripetizioni e differenze, momenti di solitudine così come partiture corali dai temi corporei semplici e lineari, musicalmente sostenute da loop e lunghissimi rallenti generati dal sound pop melodico della star R&B Frank Ocean.

©Museo Reina Sofía (Joaquín Cortés Román Lores)

©Museo Reina Sofía (Joaquín Cortés Román Lores)

In scena Annamaria Ajmone, Jari Boldrini, Sara Sguotti, Marta Bellu, Cristina Kristal Rizzo.

La composizione dell’immagine prevede una dimensione in live streaming generata dal vivo dai danzatori stessi, un punto di vista interno che avvicina i corpi e il dettaglio tattile all’occhio e alla pelle, rivelando la potenziale capacità del digitale di depositare particelle affettive.
Chiunque potrà vedere questa parte virtuale di immagini in movimento in streaming sulla pagina FB del festival @festivaldanzaestate durante la performance dal vivo, in un altro luogo o in un secondo momento. Echoes esprime la tensione leggera e radicale allo stesso tempo di una danza, una coreo-politica, incarnata nel pensiero dei corpi.

La durata complessiva dello spettacolo sarà di due ore, gli spettatori potranno accedere in due turni da 45 minuti ciascuno. Sarà possibile acquistare il biglietto per l’ingresso delle 18.30 o in alternativa per quello delle 19.30.

A seguire: #D_talk, una chiacchierata con l’artista insieme a Lorenzo Conti.

Cristina Kristal Rizzo, dancemaker, è attiva sulla scena della danza contemporanea italiana a partire dai primi anni ’90. Basata a Firenze, si forma a New York alla Martha Graham School of Contemporary Dance e frequenta gli studi di Merce Cunningham e Trisha Brown. È tra i fondatori di Kinkaleri e nel 2008 intraprende un percorso autonomo di produzione coreografica divenendo una delle principali realtà italiane. Al susseguirsi degli spettacoli affianca un’intensa attività di conferenze, laboratori e scrittura. Ha collaborato con istituzioni italiane e straniere, tra cui: Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Aterballetto, LAC Lugano, MACRO Roma, MUSEION Bolzano, Centro Pecci Prato, Museo del ’900 Firenze.

Serata in collaborazione con TTB – Teatro tascabile di Bergamo – #tuoCarmine.

FDE Festival Danza Estate sostiene  #tuoCarmine,  il progetto di riqualificazione in chiave culturale del Monastero del Carmine inteso come luogo di condivisione artistica per la ricerca, la formazione, la produzione  artistica con realtà nazionali ed internazionali in una prospettiva multidisciplinare.
#tuocarmine  è promosso dal Teatro tascabile di Bergamo in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Per saperne di più visita il sito: 
https://carmine.teatrotascabile.org/

Dal 26 al 29 giugno

#Comunicadanza, condotto da Simone Pacini di Fatti di Teatro 

Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria entro il 16 giugno
Un progetto che unisce due questioni fondamentali oggi per la danza contemporanea: la formazione sulle nuove tecnologie e il coinvolgimento del pubblico. È un format ideato e condotto da Simone Pacini, docente, consulente e fondatore del sito fattiditeatro.it, che si sviluppa in forma di workshop e si affianca alla programmazione ufficiale di FDE Festival Danza Estate Il workshop è gratuito e si rivolge a tutti, cittadini, spettatori, studenti e volontari, e alterna momenti di formazione in aula sui social network a momenti pratici di “social media storytelling” durante i quali si andranno a esplorare i luoghi del festival e della città, cercando interazione con gli artisti e lo staff e andando a creare una narrazione digitale ad hoc che affiancherà quella ufficiale del festival. Info: https://www.festivaldanzaestate.it/comunicadanza/

FDE Festival Danza Estate | www.festivaldanzaestate.it
Ufficio Stampa e pr Francesca Parisi | info@francescaparisi.net | 333 2142891

Dettagli Redazione DanzApp

Staff della Redazione di DanzApp.it Mettiti in contatto con i nostri referenti per maggiori informazioni, inviarci una richiesta specifica, o se hai problemi con il tuo account. Sempre in punta di piedi!
error: Contenuto protetto!