fbpx

Recollection of a Falling – 30 anni di Spellbound Contemporary Ballet

Recollection of a Falling – 30 anni di Spellbound Contemporary Ballet

Viviamo in un pianeta pieno di ricordi. Abbiamo impiegato circa trent’anni per imparare come assemblare i nostri e non diventarne schiavi. Il ricordo della prima caduta, quell’attimo prima e soprattutto quell’attimo dopo che ci ha fatto capire che è stato un bene spingerci verso esperienze più profonde. Questo è il nostro punto di partenza, nato dall’idea e dal tentativo di parlare dell’interconnessione di tutto quello che abbiamo attraversato.

30 anni di Spellbound Contemporary Ballet
Recollection of a Falling

Trent’anni per capire che non saremo mai delle isole indipendenti ma parte di un tutto. Probabilmente avremo ricordi più ricchi di cui nutrirci, forse sempre più disordinati, ma pur sempre qualcosa che mettiamo dentro e poi tiriamo fuori da noi stessi.

Recollection of a falling è il nostro sistema di dati accessibili e infinitamente espandibili. Come esseri umani abbiamo fornito prove sufficienti delle nostre capacità di distruggere tutto: il ricordo di una caduta, piccola o pericolosamente grande può essere il modo per riconnetterci al mondo naturale, saltarci dentro e ricostruirlo ogni giorno.

Interpreti: Maria Cossu, Giuliana Mele, Lorenzo Beneventano, Alessandro Piergentili, Anita Bonavida, Roberto Pontieri, Martina Staltari, Miriam Raffone, Filippo Arlenghi.

Una produzione ORBITA| Spellbound in collaborazione con Comune di Pesaro & AMAT per Pesaro Capitale italiana della Cultura 2024, Festival Torino Danza.

Forma Mentis - Jacopo Godani

Forma Mentis – Jacopo Godani

31 Maggio Parte 1 – Teatro Rossini/Pesaro

Forma Mentis
Jacopo Godani

  • Coreografia, Art Direction, Luci, Costumi: Jacopo Godani
  • Musica originale: Ulrich Müller
  • Musica dal vivo: Sergey Sadovoy
  • Assistente alle coreografie: Vincenzo De Rosa

Un’esperienza coreografica che celebra straordinari danzatori che partecipano alla creazione di un manifesto artistico per le nuove generazioni. In questa nuova creazione, Jacopo Godani genera una piattaforma vibrante che esplora il potenziale della danza come linguaggio universale e “intelligente”. Ogni passo, ogni movimento, è un’opportunità per esprimere idee e visioni, creando un dialogo dinamico con se stessi, il pubblico e le generazioni future. In questo spazio creativo, Godani riconosce il valore del talento e della determinazione professionale.

Forma Mentis non è solo una performance, ma un impegno a creare un impatto duraturo usando la danza come strumento di incoraggiamento a una pluralità di idee e prospettive. Ogni movimento sul palcoscenico è un passo avanti verso la scoperta e la celebrazione del potenziale umano. Forma Mentis è un invito a esplorare, a sognare e a creare, alimentare visioni e aspirazioni.

Daughters and Angels - Mauro Astolfi

Daughters and Angels – Mauro Astolfi

31 MAGGIO Parte 2 – Teatro Rossini/Pesaro

Daughters and Angels
Mauro Astolfi

  • Coreografia e regia: Mauro Astolfi
  • Set e Disegno luci: Marco Policastro
  • Musica originale: Davidson Jaconello
  • Costumi: Anna Coluccia
  • Assistente alle coreografie: Elena Furlan

Daughters and Angels è un lavoro ispirato dalla lettura di Knowledge and Powers di Isabel Pérez Molina. Il testo incrocia l’interesse di Mauro Astolfi verso l’immaginario legato alle “streghe”, oltre la spettacolarità della cinematografia e alla patina della magia, ma più rivolto ai costrutti culturali, gli stereotipi di genere, di linguaggio, gli abusi di potere radicati ancora oggi.

Secondo Isabel Pérez Molina le donne in ambito medico furono le prime nella storia occidentale a conoscere e a praticare soluzioni terapeutiche di diverso tipo. Durante il Medioevo furono guaritrici, anatomiste e farmacologhe, intenditrici di piante medicinali e conoscitrici dei segreti della medicina empirica tramandata da generazione in generazione. Durante il Rinascimento la tensione misogina si consolida, insieme alle dinamiche di esclusione per le donne in ogni campo. È in quel momento che la lotta per il controllo maschile della conoscenza e della scienza si inasprisce e comincia la caccia alle streghe.

In Daughters and Angels Mauro Astolfi rielabora storia, sensazioni e percezioni personali, per mettere in evidenza l’automatismo folle che porta a trasformare in violenza, negazione e annichilimento tutto ciò che non si conosce.

Spellbound Contemporary Ballet in tour (Maggio/Giugno)

  • 19 MAGGIO
    If you were a man
    Mauro Astolfi
    Opera Prima/Latina
  • 22 GIUGNO
    A better place
    Mauro Astolfi
    Salotto Marconi/Bologna
  • 27 GIUGNO
    An evening with Spellbound
    (Solo Andata, A better Place, Trust)
    Mauro Astolfi
    DAP Festival/Pietrasanta

Dettagli Redazione DanzApp

Staff della Redazione di DanzApp.it Mettiti in contatto con i nostri referenti per maggiori informazioni, inviarci una richiesta specifica, o se hai problemi con il tuo account. Sempre in punta di piedi!
error: Contenuto protetto!
W La Danza - IX Edizione | Concorso Internazionale di Danza Edizione 2024